Comune di Crotone: presentato il Report sulle misurazioni di gas Radon indoor.

È stato presentato venerdì 8 aprile, nella Sala Consiliare del Comune di Crotone, il Report sulle misurazioni di gas Radon indoor nella provincia di Crotone curato dalla classe IV D del Liceo Scientifico Filolao. L’iniziativa è stata realizzata nell’ambito del Progetto Radiolab dell’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) finalizzato alla disseminazione della cultura scientifica e a sensibilizzare i cittadini sui pericoli che derivano da lunghe esposizioni al gas Radon il quale, inodore e incolore, tende a rimanere all’interno dell’organismo e una volta situato all’interno dei polmoni, emette particelle α che possono danneggiare i tessuti. Le emissioni di gas radon si posizionano, infatti, al secondo posto nella classifica delle principali cause di tumore al polmone, dopo il fumo. Tra i mesi di maggio e novembre 2021, gli studenti hanno posizionato i dosimetri in 12 siti: 7 a Crotone, 2 a Cutro, 1 a Strongoli e 1 Roccabernarda prendendo in considerazione il contesto geologico, i materiali da costruzione e la volontà di monitoraggio. Tenendo conto che la legge 101/2020 fissa a 300 Becquerel/m3 i limiti da non superare, dai risultati dell’analisi dei dosimetri non sono emersi valori elevati tale da costituire un pericolo per gli ambienti esaminati. Durante la conferenza sono stati, inoltre, presentati, i dati delle interviste “Conosci il radon” realizzate dagli stessi studenti su un campione di circa 750 persone. Nel campione esaminato è emerso che circa il 50% non conosce la problematica, ma tra coloro che la conoscono, il 70% ritiene urgente una misurazione nel territorio. Responsabile calabrese del Progetto Radiolab, in Calabria, è la Prof.ssa Marcella Capua del Dipartimento di Fisica dell’Unical che coordina le scuole delle 5 province calabresi e una scuola di Riobamba in Ecuador. Hanno partecipato alla conferenza: il sindaco Vincenzo Voce, il dirigente scolastico del Filolao, Giovanni Aiello, gli studenti della IV D, il fisico dell’Arpacal, Salvatore Procopio che ha curato la parte di laboratorio, l’assessore Giuseppina Citerà del Comune di Stongoli

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail