Corigliano-Rossano: la Giunta ha approvato il progetto  di aumento della videosorveglianza

Previsto un investimento di 250mila euro per venti nuove postazioni

 Il tema della sicurezza è sempre stato prioritario  nel programma di governo cittadino di questa Amministrazione, sempre attenta a cogliere le istanze provenienti dalla cittadinanza. In questa direzione va l’approvazione in Giunta, con la delibera n. 339 del 18.10.2022, del progetto di ampliamento del sistema di videosorveglianza già esistente, che sarà implementato di 20 nuove postazioni per un totale di 65 videocamere di ultima generazione ad alta definizione da installare. 

L’importo del progetto è di circa 250mila euro che saranno finanziate attraverso il Programma Operativo Complementare “Legalità 2014-2020” e le aree destinatarie degli interventi sono state individuate di concerto fra Amministrazione, Polizia Locale e Forze dell’Ordine suddividendo l’area urbana in ZONA “A” Corigliano Zona Centrale, ZONA “B” Corigliano Paese Zona Corigliano Paese / Castello, ZONA “C” Corigliano Cantinella / Villaggio Frassa, ZONA “D” Rossano Rossano Paese / Ex Tribunale / Piazza Steri Comando PM Rossano, ZONA “E” Rossano Piragineti. Nella giornata di giovedì 24 novembre è arrivato il parere positivo del Tavolo Tecnico Provinciale presieduto dal Prefetto di Cosenza cui ha preso parte il Vicesindaco di Corigliano-Rossano Maria Salimbeni. 

«La nostra azione sulla sicurezza è decisa e fornisce risposte ai cittadini – ha dichiarato il Vicesindaco Salimbeni – e con quest’investimento importante, grazie alla concertazione fra Amministrazione e Ufficio Digital, riusciamo a finanziare un progetto di vasta portata che andrà ad implementare il sistema di videosorveglianza già esistente, rendendo più incisiva l’azione di controllo del territorio».

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail