Crotone: incontro tra il Garante dei detenuti e il Commissario Asp

Nella sede dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone si è svolto l’incontro istituzionale tra il Garante dei detenuti di Crotone l’avv.Federico Ferraro, il Commissario dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone dott. Domenico Sperlì e la Presidente della III Commissione consiliare la consigliera Antonella Passalacqua per dare riscontro alle tematiche sanitarie ed alle relative problematiche esaminate in questi mesi, sia in sede di Commissione Consiliare che in virtù dei sopralluoghi effettuati dall’autorità di garanzia comunale.

Sono stati affrontati con il Commissario Sperlì vari temi : il passaggio dell’orario di servizio del presidio sanitario carcerario di Crotone da quattordici a dodici ore a seguito di disposizione regionale; è stata attenzionata la necessità di avviare un’interlocuzione in sede regionale per ottenere possibilmente un maggiore orario di servizio sanitario continuato all’interno della Casa Circondariale.

Prosegue infine l’attività di monitoraggio del focolaio, che oramai ha visto notevolmente ridurre i casi di positività al Covid-19 tra i detenuti.

A tal proposito, vivo apprezzamento è stato espresso per le recenti donazioni effettuate dalla Croce Rossa di Crotone, dalla Confcommercio e da privati cittadini.

Nell’incontro odierno è stato dato anche un parziale riscontro agli interventi di manutenzione e sui lavori attuati presso le camere da ricovero per detenuti presso l’Ospedale San Giovanni di Dio, in seguito alle segnalazione del garante comunale ed alle ripetute attività ispettive effettuate in questi anni.

Proseguono le interlocuzione al fine di avviare compiutamente il tavolo istituzionale tra ASP e Comune di Crotone, fortemente voluto dalla III Commissione consiliare e dalla sua presidente.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail