Crotone: eletto il Consiglio Comunale delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi

Si sono svolte, lo scorso 8 novembre, le elezioni per eleggere i rappresentanti del primo Consiglio Comunale delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi istituito dal Comune di Crotone.

E’ stata, e continuerà ad essere, una esperienza importante e particolarmente partecipata non solo per gli alunni che hanno partecipato ai “comizi elettorali” e le successive elezioni ma anche docenti, genitori e gli stessi amministratori comunali.

Il sindaco Voce ha infatti partecipato alle iniziative che hanno preceduto le elezioni presso le scuole cittadine cogliendo l’entusiasmo e il senso civico degli alunni ed allo stesso tempo la generale condivisione di questo innovativo strumento.

L’iniziativa destinata agli alunni delle classi quarte e quinte delle scuole elementari e delle classi seconde e terze delle scuole medie cittadine nasce da una proposta, approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale, della consigliera comunale Dalila Venneri che ha seguito la rete di docenti referenti e gli alunni stessi dalle fasi iniziali e coordinerà i lavori del consiglio dei “piccoli”.

“In questo contesto è fondamentale rivolgere uno sguardo più attento a chi è alle prese con un percorso di maturazione ed identificazione, adolescenti e bambini, che sono potenziale vitale per il futuro, energia da incanalare e preservare, energia da guidare. Autonomia e partecipazione diventano così due facce di una stessa medaglia in grado di coltivare quei fiori indispensabili per una società che voglia rimettere al centro la crescita collettiva, il rispetto dell’altro, la consapevolezza costruttiva della propria individualità. Nella pochezza della narrazione contemporanea che la attualità spesso ci affida, comprendiamo meglio che cosa significhi investire invece sulla valorizzazione delle idee e dei progetti dei bambini e sulle motivazioni degli adolescenti e come il cambiamento di punto di osservazione, dall’adulto al bambino appunto, possa aiutarci a costruire una società diversa e degli spazi urbani vivibili. In tal senso, la forza simbolica ed anche alternativa di uno strumento come il Consiglio delle bambine e dei bambini ragazze e ragazzi esercita un potente ruolo evocativo, si tratta di un dialogo molto istruttivo, attraverso cui è possibile sperimentare una nuova capacità di ascolto provando a dare nuovo ordine alle cose. Diceva Saint Exupéry per bocca del suo Piccolo principe: i grandi non capiscono mai niente da soli e i bambini si stancano a spiegargli tutto ogni volta.” Quanto dichiara la Consigliera Venneri.

Dopo i comizi elettorali si è proceduto alle consultazioni elettorali che hanno visto eletti trentasei consiglieri tra i quali, nel corso dell’insediamento ufficiale che si terrà nella Sala Consiliare nei prossimi giorni, alla prima seduta di consiglio verrà nominato il sindaco o la sindaca young

Finalità del Consiglio sarà quella di costituirsi come organo consultivo e propositivo per offrire e tenere vivo negli amministratori comunali e nella comunità cittadina il punto di vista dei bambini e dei ragazzi non soltanto sui problemi di stretto interesse infantile, ma anche su tematiche riguardanti la città nel suo complesso.

I neo consiglieri eletti sono:

Scuola V. Alfieri” secondaria

– Caterina Fico

– Matteo Allò

Plesso Albani”- primaria

– Benedetta Nicoletta

– Riccardo Pasquale Corrado

Scuola Codignola” – primaria

– Celeste Foglietti

– Jacopo Scaccianoce

Scuola “Maria Grazia Cutuli” – Primaria

– Letizia Pignataro

– William Zappia

Scuola “Maria Grazia Cutuli” – Secondaria

– Nicole Arabia

– Diego Pietralito

Scuola Alcmeone” – Primaria

– Asia Poerio

– Mario Zangari

Scuola Alcmeone” – Secondaria

– Federica Strigaro

– Antonio Scerra

Plesso via Saffo” – Primaria

– Saverio Francesco Borrelli

– Morgana Pastore

Plesso via Saffo” – Secondaria

– Federica Macrì

– Giovanni Prestinice

Scuola “Don Milani” – Primaria

– Gaia Cusato

– Daniele Mungari

Scuola “Don Milani” – Secondaria

– Martina Muscò

– Davide Longo

Scuola “Giovanni XXIII” – Secondaria

– Rosa Ines Luchetta

– Manuel Zappia

Plesso Montessori”

– Mia Mustari

– Ruben Soda

Plesso Salica”

– Arianna Garaffa

– Giuseppe Procopio

Scuola Rosmini” – Primaria

– Gabriele Pio Camposano

– Rebecca Russo

Scuola Anna Frank” – Secondaria

– Benedetta Maione

– Carlo Pisani

Scuola “Principe di Piemonte” – Primaria

– Zoe Berlingeri

– Ernesto Di Rosa

Scuola “Principe di Piemonte” – Secondaria

– Giorgia Scida

– Carmine Trivieri

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail