Premio “Italia a Tavola”, il calabrese Angelo Musolino finalista a “Personaggio dell’anno”

L’unico pasticcere calabrese in gara. Fino al prossimo 21 febbraio, alle ore 12, sarà ancora possibile votare per il maestro Angelo Musolino di Reggio Calabria, titolare della pasticceria “La mimosa” come “personaggio dell’anno” per il premio Italia a Tavola. Terminate le votazioni del 2° turno, sono stati decretati i 36 finalisti (6 per ciascuna categoria) del 14° sondaggio online “Personaggio dell’anno dell’enogastronomia e dell’accoglienza – Premio Italia a Tavola” (#premioiat).

Nella categoria Pasticceri è Sal De Riso il più votato, con 10.015 preferenze. A seguire Iginio Massari (7.608 preferenze) ed il “nostro” Angelo Musolino (7.312 preferenze). Nella finalissima i voti si azzerano ed i tre ripartono daccapo. Occasione “ghiotta” dunque per spingere letteralmente Musolino verso il prestigioso riconoscimento. Concorrendo tra l’altro con mostri sacri della pasticceria italiana. Solo in sei d’altronde “ripartono” nella classifica.
Orgoglio ed appartenenza dunque. Ma anche professionalità riconosciuta ed apprezzamenti dai colleghi: Musolino, per la cronaca, è da qualche tempo anche presidente nazionale della Conpait, la Confederazione Pasticceri italiani, che sta riscuotendo successi e pieno coinvolgimento nel mondo dolciario. Negli ultimi anni, il maestro reggino ha contribuito enormemente alla crescita di tutto il comparto e del territorio calabrese. Con iniziative mirate, manifestazioni inclusive e moltissimo materiale messo a disposizione della comunità intera.

Come si vota? Ogni utente registrato può votare solo una volta in ciascun turno. Per votare è necessario effettuare il login sul sito di Italia a Tavola con il proprio nome utente e la propria password, oppure accedere tramite il proprio account Google o Facebook. Questo il link: https://www.italiaatavola.net/premio-iat-2021

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail