San Giovanni in Fiore: dissequestrato l’impianto di depurazione pubblica nel quartiere Olivaro

«Il depuratore comunale situato nel quartiere Olivaro è stato dissequestrato dal Gip di Cosenza, che ha accertato il regolare funzionamento dell’impianto e dunque deciso su recente istanza del municipio». Lo rende noto un comunicato stampa del Comune di San Giovanni in Fiore. «Il sequestro dello stesso depuratore – prosegue il comunicato – era stato ordinato a seguito di un esposto del sindaco all’autorità giudiziaria. Poi l’amministrazione comunale ha sostituito la ditta che gestiva il depuratore e disposto di adeguare le pompe di sollevamento dell’impianto, per assicurarne l’efficienza secondo le regole, come il Gip di Cosenza ha riscontrato. Ciò – prosegue la nota del Comune – è un vantaggio per i cittadini e, più in generale, per l’ambiente e la salute». «Peraltro, l’amministrazione comunale – conclude la nota – ha ottenuto due finanziamenti per migliorare la depurazione pubblica: uno di un milione e 300 mila euro per l’area urbana di San Giovanni in Fiore, l’altro di 450 mila euro per i necessari interventi nella frazione di Lorica».

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail