A Diamante il 16 e 26 agosto: rassegna letteraria e premio “Calabria tra le righe”.

L’Associazione “Calabria tra la righe” terrà nelle serate del 16 e del 20 agosto a Diamante, la rassegna letteraria “Calabria tra le righe” che quest’anno giunge alla decima edizione. La sera del 16 agosto, alle 21 nella suggestiva cornice di Largo Savonarola nel centro storico di Diamante, la rassegna ospiterà, in un salotto letterario, l’ex consigliere regionale e sindaco di Cetraro Giuseppe Aieta – autore del libro “Spezzare l’incantesimo dell’impossibile” – e l’ex sindaco di Lamezia Terme Gianni Speranza – autore del libro “Una storia fuori dal Comune”. All’evento parteciperanno il Sindaco del Comune di Diamante Ernesto Magorno e il Giornalista Mediaset Vincenzo Rubano, che ritirerà il Premio “Calabria tra le righe – sezione Giornalisti edizione 2020/21” assegnatogli dall’Associazione per la sua professione di giornalista attento, capace e determinato.
La sera del 20 agosto, sempre in Largo Savonarola nel centro storico di Diamante, la rassegna letteraria presenterà il libro “L’invincibile estate” di Claudio Donatelli – preparatore atletico della Nazionale italiana di calcio – e Annalisa Nicastro. Nella stessa serata saranno consegnati il premio “Calabria tra le righe – sezione solidarietà edizione 2020/21” a Sergio Crocco e “La terra di Piero” per il loro impegno e per le loro iniziative di solidarietà nei confronti di realtà e popoli bisognosi in tutto il mondo; il premio “Calabria tra le righe – sezione cultura edizione 2022” a Centro Rat – Teatro dell’Acquario di Cosenza e alla memoria di Antonello Antonante, storico fondatore, recentemente scomparso.
L’associazione “Calabria tra le righe”, guidata dal Presidente Luca Branda, per la sezione scrittori – edizione 2022 – ha assegnato il premio a Maurizio De Giovanni, tra i più prolifici, noti e apprezzati scrittori contemporanei, “meridionale innamorato della Calabria” come lui stesso si è definito.  
Il Premio Calabria tra le righe è creato e organizzato dall’Associazione “Calabria tra le righe”, all’interno del Festival letterario “Calabria tra le righe” nato nel 2014 a Sant’Agata di Esaro (CS) da un’idea dell’allora Sindaco Luca Branda e dell’editrice calabrese Maria Pina Iannuzzi.
Il premio si propone di rappresentare un’occasione in più per far conoscere la cultura calabrese e valorizzare le architetture, i profumi, i sapori e le storie di chi vi abita, tracciando un percorso tra identità, storia ed emozioni, anche attraverso la letteratura, che rappresentano un fulcro importante per una terra ricca come la Calabria.
Il premio – suddiviso in più sezioni – quest’anno consiste nell’opera “Il libro di Carlotta”, realizzata dall’artista calabrese di fama internazionale Barbara Bonfilio, che sarà esposto durante le serate della rassegna letteraria.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail