Confartigianato Imprese Calabria a Dubai per parlare di “Calabria, food, fashion and design”,  la promozione dell’artigianato, della moda, del design e dell’agroalimentare

Valorizzazione delle produzioni artigianali, nuovi mercati, crescita economica e internazionalizzazione: sono queste alcune delle parole chiave che rappresentano la base del programma 2022 di Confartigianato Calabria, partendo da Dubai expo 2020, un ulteriore tappa dell’azione di sostegno alle imprese calabresi sul fronte dell’export.

In questo scenario si collocano gli eventi dedicati all’artigianato di qualità Calabrese, non solo tradizionale ma anche innovativo, a Dubai EXPO 2020, finanziate dalla Regione Calabria, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana a Dubai. È la prima esposizione che si tiene in Medio Oriente, Africa o Asia meridionale: una occasione irripetibile per decine di imprese che hanno potuto scoprire e condividere una narrativa degli Emirati su un palcoscenico globale, raccontando e mettendo in mostra storie di qualità ed eccellenze a livello globale. Confartigianato Imprese a Dubai ha organizzato – lo scorso 23 marzo – l’evento “Calabria, food, fashion and design”, per promuovere la moda, il design e l’agroalimentare calabrese. Un progetto, questo, voluto per affiancareal settore food il mondo dell’artigianato identitario della moda, dai tessuti agli abiti più di tendenza, che con il cibo si uniscono sperimentando sinergie e contaminazioni tra il gusto e l’estetica, per una comunicazione globale in cui la stimolazione visiva accentua l’esperienza culinaria.

Nell’hotel Hilton di Dubai che ha ospitato l’evento è stata allestita una mostra/esposizione di prodotti rappresentativa delle produzioni alimentari tipiche calabresi. La mostra /esposizione è stata preceduta dalla proiezione di materiali video che hanno rappresentato le produzioni artigianali e alimentari insieme con il paesaggio turistico della regione.

“L’attività che abbiamo svolto a Dubai – afferma il presidente di Confartigianato Imprese Calabria, Roberto Matragrano – è una delle tappe di un percorso che proseguirà per tutto il 2022 a supporto dalle imprese calabresi che vogliono confrontarsi su mercati internazionali e rendere sempre più riconoscibile l’unicità delle nostre produzioni”.

Si ringraziano le aziende partecipanti Astorino Pasta, Casearia Crotonese Brugnano, C.G.F. Food – Migliarese Conserve Alimentari, Fabbrica Tessile Bossio, Gatti Libero Di Giovanni Gatti, G Design Italy Di Luigia Granata, Muraca Srl, Olearia Chiera, Romano Liquirizia, Sartoria Fm Di Felicia Mazza, Terra Dei Fichi – Azienda Agricola.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail