Comune di Crotone: il Nucleo Operativo Ambientale si dota di nuovi strumenti che vengono finanziati con le riscossioni delle sanzioni.

Il lavoro del NOA (Nucleo Operativo Ambientale) del Comando di Polizia Locale continua senza sosta, anzi si incrementa con l’acquisto di nuovi strumenti che vengono finanziati con le riscossioni delle sanzioni pagate da quelli che persistono ad abbandonare indiscriminatamente rifiuti sul suolo pubblico a danno del decoro urbano della nostra città’.

Una decina i verbali di questa settimana elevati per abbandono di ingombranti e rifiuti speciali tra i quali una lavatrice ma anche resti di materiale edile e materassi (che ormai affollano molti nostri marciapiedi)

Elevate sanzioni da 600 euro ai contravventori.

Molte anche le sanzioni per mancato rispetto degli orari di conferimento o delle regole della differenziata (nei quartieri in cui è partita).

Nelle zone in cui è stato effettuato il controllo (sia con agenti in borghese che con ausilio delle fototrappole) lo scarico incontrollato si è ridotto sensibilmente (circa il 60% in meno stando ai dati di Akrea).

In altre zone invece occorre ancora lavorare molto ed intensificare strumenti e controlli.

Serve naturalmente anche il contributo di tutti per ripulire la nostra città.

Al Nucleo Operativo Ambientale della Polizia Locale ci si può rivolgere anche per chiedere informazioni sulle modalità di conferimento dei rifiuti, contattando il comando di polizia locale al n. 0962/921700 e chiedendo di parlare con la sezione.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail