Crotone: condannato per minaccia continuata.

I carabinieri della Stazione di Crotone Principale hanno dato esecuzione all’ordinanza di applicazione della detenzione domiciliare, emessa dall’Ufficio di Sorveglianza di Catanzaro, a carico di un 58enne operaio del luogo. L’uomo dovrà scontare una pena di un mese di reclusione in regime di detenzione domiciliare, poiché riconosciuto colpevole del reato di minaccia, per fatti commessi a Crotone nell’anno 2013.

Terminate le formalità di rito, l’arrestato è stato tradotto presso il proprio domicilio ove sconterà la pena detentiva.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail