Crotone: “Cafè Alzheimer”: un progetto finalizzato a supportare i malati di Alzheimer

Si aggiunge un altro tassello importante nell’ambito delle Politiche Sociali.

E’ stato infatti approvata la proposta progettuale presentata dall’associazione Sabir, quale soggetto del terzo settore, che ha aderito all’avviso pubblico finalizzato all’individuazione di un soggetto per la co-progettazione e gestione di interventi finalizzati a sostenere e rinforzare le azioni di prevenzione e di sostegno nei confronti del paziente con Alzheimer e dei familiari/caregiver attraverso la realizzazione di “Cafè Alzheimer”nei comuni dell’Ambito territoriale sociale di Crotone.

Lo comunica l’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi

L’Ambito Sociale, che comprende i comuni di Belvedere Spinello, Cutro, Isola Capo Rizzuto, Rocca di Neto, San Mauro Marchesato e Scandale, oltre al comune di Crotone in qualità di ente capofila, ha previsto un percorso finalizzato a supportare i malati di Alzheimer ed i loro familiari nell’ambito dell’organizzazione di attività finalizzate alla stimolazione cognitiva e sensoriale delle persone affette da tale malattia, tenendo conto di tutte le problematiche psico-sociali collegate alla patologia e utilizzando tecniche e modalità ampiamente sperimentate (cafè Alzheimer, danzo movimento terapia, musicoterapia, pet therapy) con il coinvolgimento diretto delle famiglie a cui viene offerta una possibilità di sollievo, potendo affidare i congiunti in un luogo organizzato per lo svolgimento delle attività.

Il prossimo 9 giugno è stato convocato il tavolo istituzionale finalizzato ad avviare la fase operativa del progetto.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail