Crotone: concerto dell’orchestra Orfeo Stillo con la violinista solista Ava Bahari

Si è tenuto ieri pomeriggio, nell’auditorium dell’istituto “Pertini” di Crotone, il concerto dell’orchestra Orfeo Stillo – diretta dal mastro Fernando Romano – insieme alla violinista solista Ava Bahari – seconda classificata al prestigioso concorso internazionale “N. Paganini”. L’evento rientra nella quinta edizione della stagione concertistica “L’Hera della Magna Grecia”, organizzata dalla società Beethoven A.C.A.M.

Il concerto ha visto l’esecuzione di: “Concerti in La Magg.” per orchestra (Allegro,

Andante rondò) di Vivaldi, “Divertimento n. 137 in Sib Magg.” (Andante, Allegro di molto, Allegro assai) di Mozart, e “Concerto in Do Magg. per violino e orchestra (Allegro moderato, Adagio, Finale presto) di Haydn.

Note biografiche:

ORCHESTRA DA CAMERA “O.STILLO”

Gruppo strumentale costituito dalla Società Beethoven allo scopo di dotare la Provincia di Crotone di un organo artistico altamente qualificato. E’ formata stabilmente da 14 archi, cembalo (fiati aggiunti), oltre all’esecuzione dei classici del periodo Barocco classico e Romantico scritti per complesso d’archi si dedica prevalentemente alla diffusione della musica da camera di autori calabresi del tutto conosciuti ed alcuni dimenticati. Giovani e valenti strumentisti calabresi vengono inseriti nell’organico, che è formato prevalentemente da professionisti docenti dei Conservatori Calabresi, dopo una rigorosa selezione.

Ha accompagnato concertisti solisti di chiara fama e talenti emergenti vincitori di prestigiosi Premi internazionali come: il flautista Mario Ancillotti, il clavicembalista e organista Claudio Brizi; i violinisti: Giuseppe Arnaboldi, Bruno Pignata, Markus

Placci, Laura Marzadori, Jennifer Pike, Masha Diatchenko, Paolo Tagliamento, Roberta Miseferi, Albrecht Menzel, Jungyoon Yang, Hawiich Anna Elders; i pianisti: Vladimir Backriov, Yoko Kikuchi, Stefano Malferrari, Vincenzo Cipriani, Serena Valluzzi, Jeongro Park; il trombettista Luigi Santo; l’oboista Mariya Karpinets; voci come: Katia Ricciarelli – Soprano, Rosa Martirano – Vocalist.

Ha accompagnato artisti come: Katia Ricciarelli, Fioretta Mari, Giancarlo Giannini, Michele Mirabella, Silvia D’Amico, Alessandro Haber, Daniele Parisi ecc..

La musica Barocca per più trombe oltre alle composizioni per due e più violini, due e più clavicembali, fa parte del repertorio dell’Orchestra. Di particolare interesse sono

stati l’esecuzione delle opere (Gran Duo Concertante) per violino, contrabbasso e orchestra di Bottesini e lo “Stabat Mater” di Pergolesi.

Ha preso parte a Rassegne e Festival importanti: Festival Barocco – “Festival d’Autunno, Arte, Musica e Danza” c/o Auditorium “A.Casalinuovo” di Catanzaro; Festival “Natura in Concerto” di Bagno di Romagna c/o Cattedrale Santa Maria Assunta; Festival Pianistico Cosentino c/o “Teatro Rendano” di Cosenza; “Premio Pitagora” di Crotone c/o Castello Carlo V, in occasione della manifestazione per Telethon presso il Teatro Apollo di Crotone. Ha suonato in prestigiose sale come: il Teatro “F.Cilea” di Reggio Calabria, Teatro dell’Acquario di Cosenza, Sala Circolo Ufficiali di Taranto, Abbazia Forense di San Giovanni in Fiore, Santuario “Ecce Homo” di Mesoraca, Auditorium Conservatorio “F.Torrefranca” di Vibo Valentia, Auditorium Università di Catanzaro. Molti compositori contemporanei hanno scritto per l’Orchestra brani inediti. Brani di autori calabresi della fine dell’Ottocento, sono stati trascritti e adattati dall’organico dell’orchestra. La sua sede stabile è presso l’Auditorium del Liceo Musicale “Orfeo Stillo”. Direttore Stabile è il M° Fernando Romano.

AVA BAHARI

Nata a Göteborg, in Svezia, ha iniziato a suonare il violino all’età di tre anni e ha tenuto il suo primo concerto da solista otto anni nella Sala dei Concerti di Göteborg.

Dall’età di 13 anni, Ava si esibisce come solista e musicista da camera. Ha suonato con le orchestre tra cui l’Orchestra Sinfonica di Goteborg, Malmö Symphony e Bor&s Symphony Orchestra e con la Jönköpings Sinfonietta. Ha anche tenuto numerosi concerti in Europa, Stati Uniti e Russia. Qualche concerto i momenti salienti includono le esibizioni per la regina Silvia di Svezia e il Premio Nobile Russo a San Pietroburgo. È stata invitata come solista e camerista in numerosi Festival, tra cui Bastads Chamber Music Festival, Santander Music Festival e Aurora Chamber Festival musicale. Ha partecipato a Masterclass con Boris Kuschnir, Pavel Vernikov, Midori, Pierre Amoyal e Gerhard Schulz, Leonidas Kavakos,.

Ha vinto premi in numerosi concorsi in Svezia e all’estero: Paganini and Tibor Varga Competitions, Menuhin Competition, Cooper International Violin Competition e Lipizer Violin Competition. Dopo essersi diplomata con lode al corso di scienze alla Hvitfeldtska High School, sta attualmente studiando alla Hochschule für Musik Hanns Eisler di Berlino con Kolja Blacher.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail