TORANO CASTELLO. Il Comune non dovrà pagare fatture per quasi 400 mila euro a BFF BANK s.p.a.

Il Comune di Torano Castello prevale nel giudizio civile innanzi al Tribunale di Cosenza contro la BFF Bank s.p.a. (già Banca Farmafactoring s.p.a) quale cessionaria dei crediti di Eni Gas e Luce s.p.a. ed Enel Servizio Elettrico spa per la fornitura di energia elettrica e gas che aveva intentato una causa civile di quasi quattrocentomila euro contro l’Ente locale.

La BFF Bank s.p.a. , preso atto della costituzione in giudizio dell’Ente, difeso dall’Avv. Francesco Falcone del Foro di Catanzaro ha deciso di rinunciare al giudizio intrapreso, abbandonando il giudizio che è stato cancellato.

  La società cessionaria aveva richiesto con atto di citazione la complessiva somma pari a quasi € 400.000,00 innanzi al Tribunale di Cosenza. Il credito in contestazione si basava su oltre un centinaio di fatture.

L’Avv. Falcone, subentrato in corso di causa si è battuto con energia, professionalità e competenza, facendo desistere parte attrice, alla quale, non è rimasto altra scelta, che quella di rinunciare alla causa, facendola cancellare definitivamente. Le Casse dell’Ente tirano così un sospiro di sollievo !!

L’Avv. Falcone Francesco specializzato in tali tipologie di contenziosi, aggiunge così al suo personale curriculum, quest’ultima vittoria.

Difatti, il predetto Legale ha già ottenuto per il Comune di Rocca di Neto, cinque vittorie consecutivamente innanzi al Tribunale di Crotone, facendo risparmiare alle Casse dell’Ente , oltre un milione e mezzo di euro !!

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail