AmbienteTurismoUltime NotizieVacanze

“We Make Future’ la Provincia di Crotone a rappresentare la Regione Calabria

Si è conclusa con successo la tre giorni alla Fiera Internazionale e Festival sull’Innovazione Tecnologica digitale: ‘Digital, AI and Tech – We Make Future’ che si è svolta a Bologna dal 13 al 15 giugno 2024. La Regione Calabria anche stavolta è stata protagonista di una esperienza unica, che ha visto la Provincia di Crotone rappresentarla sotto il profilo turistico e di promozione territoriale con Pèlagos – il Museo del Mare e le bellezze dell’Area Marina Protetta ‘Capo Rizzuto’. Esperienze immersive che hanno proposto – agli oltre 3500 visitatori allo stand ‘Calabria Straordinaria’ – una Regione ricca di nuovi progetti e idee innovative attraverso l’utilizzo della realtà aumentata, virtual tour e spazi digitali che creano fedelmente le strutture fisiche dei luoghi/servizi impiegando strumenti tecnologico-digitali del comparto turistico volti alla promozione territoriale. L’Ente Provincia è stato, infatti, scelto dalla Regione Calabria, attraverso la partecipazione ad una manifestazione di interesse, con l’intento di favorire ed incentivare il sistema turistico locale, il marketing territoriale, la promozione dell’innovazione tecnologica e digitale in ambito turistico.

Allo stand sono stati utilizzati dei visori messi a punto dalla SPINOFF Università della Calabria 3D Research per dare l’opportunità ai tantissimi visitatori di fare una esperienza immersiva tra i sentieri subacquei, i fondali marini e i relitti sommersi nell’Area Marina Protetta ‘Capo Rizzuto’ individuando alcuni punti strategici quali Crotone, Capo Donato, Capo Colonna, Capo Cimiti, Capo Rizzuto e Le Castella. L’esperienza virtuale ha accompagnato il visitatore nelle profondità del mare arrivando ai relitti che giacciono sui fondali della costa ionica, come il relitto Nave Romana con i blocchi in marmo a Scifo, le colonne sommerse a Capo Cimiti, il relitto Gunny tra Pizzo Greco e Capo Bianco, il relitto Chico Bengala vicino le Secce di Capo Rizzuto, il relitto Carboniera nei pressi di Capo Piccolo. Erano presenti all’evento il Presidente della Provincia Sergio Ferrari, il Consigliere Provinciale Raffaele Gareri, con delega in materia di Area Marina Protetta ‘Capo Rizzuto, il Consigliere Provinciale Mario Megna con delega alla Promozione del Territorio, il Dirigente al Settore Area Marina Protetta, Arturo Crugliano Pantisano e tre dipendenti dell’Ente che hanno coordinato l’attività allo stand e accolto i tanti visitatori in fila per fare la loro ‘esperienza 3D’.

Lo stand della Provincia ubicato al padiglione 29 – con in testa il brand ‘Calabria Straordinaria’ – è stato uno dei più visitati di tutta BolognaFiere. Tantissimi giovani hanno inteso infatti vivere una esperienza unica di ‘viaggio’ con un percorso virtuale tra i fondali. “E’ la decima edizione di ‘We Make Future’ e quest’anno, alla fiera a Bologna, la Provincia di Crotone è protagonista – ha dichiarato il Presidente Sergio Ferrari -. E’ stata una esperienza straordinaria, una tre giorni che ha visto la partecipazione di tanti giovani allo stand dell’Area Marina Protetta e ci tenevo a ringraziare la Regione Calabria per questa grande opportunità che è stata data alla Provincia di Crotone. Ma ringrazio anche per il grande impegno i funzionari, il mio staff, il Dirigente al Settore, i Consiglieri Provinciali perché si sono messi subito a lavoro per raggiungere un solo un obiettivo: promuovere il territorio di Crotone e la nostra Calabria straordinaria”. A chiusura dell’evento, il 15 giugno, il

via M. Nicoletta, 28 88900 – CROTONE PROVINCIA DI CROTONE UFFICIO DI PRESIDENZA www.provincia.crotone.it

Consigliere Raffaele Gareri ha tenuto un interessante incontro aperto in Mainstage promuovendo il museo Pèlagos e interagendo con i giovani presenti in sala.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail