Crotone: sottoscritto un accordo quinquennale con Eni finalizzato allo sviluppo del territorio

E’ stato sottoscritto tra il Comune di Crotone ed ENI s.p.a. un accordo quinquennale finalizzato allo sviluppo del territorio.

A sottoscrivere l’accordo, che segna una nuova positiva pagina nei rapporti con la società di piazzale Mattei, il sindaco Vincenzo Voce e il responsabile del Distretto Centro Settentrionale Upstream di Eni Luca De Caro.

L’accordo si propone di compendiare uno sviluppo sostenibile con la crescita economica e sociale delle città.

Nell’ambito di una più ampia trattativa ancora in essere per ciò che concerne le attività di monitoraggio ambientale geodinamico e le forme di supporto in favore delle marinerie cittadine, attraverso questo accordo per il contributo allo sviluppo vengono riconosciuti complessivamente 16.750.000 euro finalizzati al finanziamento di interventi consistenti in opere, servizi e forniture.

Gli interventi in questione sono volti alla valorizzazione del patrimonio paesaggistico ed architettonico della città, altri destinati al settore della cultura, dell’istruzione, del turismo, del marketing e promozione territoriale, a sostegno della rigenerazione urbana e ambientale, ad incentivare lo sviluppo economico locale , alla salvaguardia e protezione della fascia costiera crotonese.

Rispetto al passato l’accordo sottoscritto non prevede reciproche concessioni tra le parti ma l’esclusiva assunzione di obbligazioni da parte dell’Eni.

“E’ un accordo importante, storico per la città di Crotone. Un momento di svolta per la città, anche rispetto ai rapporti con Eni. Quelli derivanti dall’accordo sono finanziamenti che vanno alla città, finalizzati allo sviluppo del territorio nell’interesse della collettività” dichiara il sindaco Voce

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail