L’ ass. Politiche sociali del comune di Crotone incontra l’assessore alle Politiche Sociali della Regione

L’assessore alle Politiche Sociali Filly Pollinzi ha incontrato presso la Cittadella Regionale l’assessore regionale Tilde Minasi.

All’incontro hanno partecipato il dirigente del settore Politiche Sociali Francesco Marano e i funzionari comunali Alessandra Mesoraca e Vincenzo Nicoletta.

L’incontro è stato incentrato sulla necessità che l’Ambito Sociale di Crotone, di cui il Comune di Crotone è capofila, si veda riconosciuto una quota di riparto delle risorse per i servizi socio – assistenziali parametrati non più rispetto al numero delle strutture presenti sul territorio ma al numero della popolazione residente.

L’assessore Pollinzi ha evidenziato che è quest’ultimo l’unico parametro che si avvicina al soddisfacimento della domanda di bisogno che arriva dal territorio dell’Ambito.

L’attuale criterio di ripartizione, ha aggiunto l’assessore Pollinzi, costringe i comuni dell’Ambito a fare i conti con l’impossibilità di dare risposte più adeguate e maggiormente incisive rispetto alle istanze che arrivano dal territorio.

Sul punto l’assessore Minasi ha rassicurato che è allo studio la revisione dei criteri di riparto proprio per andare incontro alle istanze degli Ambiti

L’incontro è stato anche l’occasione per un confronto sulla direzione intrapresa ormai da un anno dall’Ambito Sociale di Crotone e dal Comune di Crotone in particolare sia in termini di programmazione che di implementazione dei servizi.

“Sono molto soddisfatta di questo incontro anche perché ho trovato una assessore sensibile sui temi delle Politiche Sociali e consapevole di quanta strada ancora ci sia da fare in Calabria visto il grave ritardo che la nostra regione ha accumulato in tema di politiche sociali. Il sostegno e l’ascolto della Regione verso i territori è certamente la strada più indicata per correre insieme più veloci e dare servizi più efficaci ed efficienti ai cittadini” ha dichiarato l’assessore Pollinzi al termine dell’incontro.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail