Porto di Crotone: esplode rimorchiatore – 3 morti

Tre le persone decedute accertate (di cui due corpi rinvenuti sulla banchina ed un terzo scaraventato in mare dall’esplosione è stato recuperato da alcune imbarcazioni) ed un ferito grave trasportato presso struttura ospedaliera è il bilancio di una esplosione all’interno della sala macchine di una imbarcazione in manutenzione presso il porto di Croton

Squadre dei vigili del fuoco del comando di Crotone sono impegnate dalle ore 17.20 circa sul molo Giunti del Porto di Crotone per una esplosione avvenuta all’interno di una imbarcazione.

Le vittime sono membri dell’equipaggio dell’imbarcazione, che batte bandiera straniera.

Una quarta persona é rimasta ferita in modo grave ed é stata ricoverata nell’ospedale di Crotone. Sul posto i vigili del fuoco del Comando provinciale di Crotone.

Ulteriore quinta persona dell’equipaggio in evidente stato confusionale.

Sul posto una squadra della sede centrale con supporto di autoscala ed una autobotte (5 mezzi e 14 unità).

A coordinare le operazioni di soccorso il Comandante Ing. Giuseppe Bennardo

Per coordinare le indagini é giunto sul posto il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Crotone, Alessandro Rho. I corpi di due vittime sono stati scaraventati, a causa dell’esplosione, sulla banchina del porto, mentre il terzo cadavere é stato trovato in mare. Lo scoppio, secondo quanto é emerso dai primi accertamenti, si é verificato a poppa dell’imbarcazione ed ha investito le persone che si trovavano nelle vicinanze per effettuare alcuni lavori. Il rimorchiatore era ormeggiato in porto per attività di manutenzione.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail