SULLE STRADE DEL MAGLIOCCO: VINCONO RENNA E ABALSAMO SU INNOCENTI MINI 1000

Oltre cinquanta equipaggi hanno preso parte alla gara ri regolarità turistica che ha concluso le attività dell’anno sociale dell’Historic Club Castrovillari 

C’era il sole a salutare la partenza degli oltre cinquanta equipaggi arrivati da tutto il sud Italia per la nona edizione dell’evento per auto storiche “Sulle strade del Magliocco” organizzato dall’Historic Club Castrovillari. 

La gara di regolarità turistica è stata vinta dall’equipaggio tarantino Renna – Abalsamo su Innocenti Mini 1000 che hanno totalizzato 114 punti sul percorso di 86 chilometri disegnato tra i vigneti dell’areale di Magliocco attorno a Castrovillari e gli agrumeti di Cassano allo Jonio che guardano alla sibaritide in un contesto naturale e produttivo inserito nella splendida cornice del Parco nazionale del Pollino. 

Dietro di loro, staccati in maniera importante, l’equipaggio sorrentino Russo – De Gennaro su Renault Super 5 Turbo con 226 punti e a chiudere il podio la coppia Morsa – Vigilante su Autobianchi A112 Abarth con 268 punti.

«Ancora una volta la formula scelta di coniugare promozione del territorio e valorizzazione delle auto storiche – ha dichiarato il presidente dell’Historic Club Castrovillari, Domenico Campilongo – è risultata vincente. Nonostante il maltempo dei giorni precedenti alla gara aver avuto una partecipazione cosi ampia di equipaggi provenienti un pò da tutto il sud Italia ci gratifica e ci spinge a fare sempre più e meglio per gli appassionati dei motori e per la nostra area di riferimento». 

L’evento sportivo e l’auto raduno abbinato alla gara si è concluso presso le Tenute Ferrocinto, nel cuore produttivo del Magliocco, vitigno identificativo del Pollino al quale è dedicata questa ultima manifestazione che conclude l’anno sociale dell’Historic Club Castrovillari. 

«Chiudiamo con successo – ha concluso Campilongo – questo anno intenso di ripartenza, consapevoli di dover ringraziare tutti gli appassionati che ci onorano della loro presenza ogni volta, i tanti soci che si spendono con passione per offrire un’organizzazione e un’accoglienza straordinaria, pronti a carichi per ripartire con tante nuove opportunità di gara e di promozione del territorio per l’anno che sta per iniziare».

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail