Cosenza: il Consiglio Provinciale ha istituito le Commissioni consiliari permanenti

Approvato il Piano di Dimensionamento scolastico. Soddisfatta la Presidente Succurro

Nella seduta odierna il Consiglio Provinciale ha istituito con voto unanime le Commissioni consiliari permanenti, che risultano così composte:

Commissione consiliare permanente Bilancio e Programmazione – Patrimonio: componenti Consiglieri Tenuta, Lamensa, Lo Prete, Aceto, Palumbo, Porco, Papasso, De Donato e Zagarese;

Commissione consiliare permanente Viabilità e trasporti – Pianificazione territoriale – Ambiente: componenti Consiglieri Sturino, Tenuta, Palumbo, Olivo, Lo Prete, Nociti, Porco, Papasso e Cennamo;

Commissione consiliare permanente Edilizia e Programmazione scolastica – Politiche sociali – Pari Opportunità: componenti Consiglieri Palumbo, Luciani, Olivo, Lamensa, Tenuta, Zagarese, Tavernise, Papasso e Cennamo;

Commissione consiliare permanente Affari generali e Politiche istituzionali: componenti Consiglieri Luciani, Sturino, Aceto, Lamensa, Tenuta, De Donato, Papasso, Tavernise, Nociti;

Commissione consiliare permanente Controllo e garanzia: componenti Consiglieri Olivo, Zagarese, Sturino, Tenuta, Luciani, Palumbo, Tavernise, Frammartino, De Donato.

Soddisfatta la Presidente Rosaria Succurro, che ha formulato i migliori auguri di buon lavoro ai Consiglieri nominati nelle Commissioni: «quello di oggi è un passaggio importante a livello istituzionale, poiché si integrano quegli Organi che servono a dare impulso all’attività amministrativa dell’Ente».

Nel corso dei lavori, la Presidente Succurro ha altresì dato atto delle comunicazioni pervenute in merito alla composizione dei Gruppi consiliari. Nello specifico è stato costituito il Gruppo PD, formato dai Consiglieri De Donato (Capogruppo) e Cennamo; il Gruppo Misto si avvale dell’adesione dei Consiglieri Papasso e Frammartino (Capogruppo); Insieme per la Provincia conta la presenza dei Consiglieri Porco (Capogruppo) e Tavernise; Provincia Democratica è composta dai Consiglieri Nociti e Zagarese (Capogruppo).

Approvato all’unanimità il Piano del Dimensionamento Scolastico e dell’Offerta Formativa. La Presidente Succurro, a seguito della dettagliata relazione introduttiva della Consigliera Delegata Sturino, ha sottolineato la peculiarità dell’atto, evidenziando come su certi argomenti non ci si possa dividere: «la scuola è il luogo dove si formano i lavoratori del domani nella speranza che arricchiscano i nostri territori nel futuro, decidendo di rimanere; per tale motivo bisogna rifuggire ogni campanilismo e personalismo, avendo a mente solo la qualità che deve ispirare le scelte amministrative».

Nel corso della relazione introduttiva, la Consigliera delegata Sturino ha dato atto della nota della Regione Calabria di condivisione del verbale sottoscritto da Regione Calabria e i Presidenti di Provincia e Città Metropolitana di Reggio Calabria, dal quale emerge la chiara volontà di tutte le parti coinvolte di avviare esclusivamente la procedura inerente la revisione dell’Offerta Formativa, alla luce dell’incertezza del quadro normativo di riferimento, per cui «si è proceduto in tal senso, rinviando al prossimo anno la procedura completa di Dimensionamento scolastico».

Approvate infine, sempre all’unanimità, la variazione di bilancio e la revisione delle partecipazioni societarie possedute dalla Provincia a seguito di puntuale esposizione da parte del Dirigente dell’Area Finanziaria Dott. Giuseppe Meranda. Sotto l’ultimo aspetto delle società partecipate ha formulato precisazione il Dirigente all’Assistenza Tecnico Amministrativa agli EE.LL. Avv. Giovanni De Rose, rappresentando il percorso di valorizzazione di Alessco, per la quale è in itinere la fattibilità della revoca della liquidazione ed il suo rilancio in tema di Comunità Energetiche

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail