Rosaria Succurro ha ricevuto la Presidente del Kosovo, Vjosa Osmani Sadriu

Per la Presidente della Provincia si è trattato di «un’occasione preziosa per consolidare i legami di amicizia e di scambio»

«Un’occasione preziosa per consolidare i legami di amicizia e di scambio fra i nostri popoli e realizzare forti sinergie ed iniziative comuni nel turismo, ambiente cultura, enogastronomia, formazione».

In queste parole della Presidente Succurro è racchiuso il senso di un incontro importante, che ha avuto inizio con un colloquio riservato fra le due Presidenti, con Rosaria Succurro che ha presentato a Vjosa Osmani Sadriu la provincia di Cosenza con i suoi centocinquanta comuni, la sua storia, il suo Santo Patrono San Francesco di Paola e il filosofo Gioacchino da Fiore che si lega alla Città di San Giovanni in Fiore della quale è Sindaco in carica.

La Presidente del Kosovo ha sottolineato, di contro, che il suo Paese è la Repubblica più giovane d’Europa ed è pronta ad accogliere investitori da tutto il mondo, iniziando proprio dalla Calabria. Su questo punto, Rosaria Succurro ha ribadito la piena disponibilità istituzionale e commerciale della Provincia di Cosenza a interagire per scambi proficui.

Al termine del colloquio privato, l’incontro con i sindaci dei Comuni arbëreshë nella splendida cornice della Sala delle Adunanze del Consiglio Provinciale che hanno salutato la Presidente kosovara con un lungo e caloroso applauso.

La Presidente Succurro ha evidenziato che Cosenza, con i suoi ventuno comuni arbëreshë, è la provincia italiana con più rappresentanza albanese e che, in ragione di ciò, «la presenza qui della Presidente Vjosa Osmani Sadriu non può che rafforzare il sentimento vivo della fratellanza e dell’amicizia fra i due popoli che sarà suggellato a breve proprio in Kosovo, nel Comune di Peje dove mi recherò a brevissimo per siglare un vero e proprio patto di collaborazione».

Tutti i Sindaci presenti, in maniera corale e unanime, hanno ringraziato la Presidente Succurro per avere organizzato questo incontro importante, che valorizza la provincia di Cosenza, le comunità albanofone e soprattutto rafforza il legame con il Kosovo.

La Presidente del Kosovo ha infine ringraziato la Presidente Succurro per la calorosa accoglienza e per aver consentito «l’incontro di oggi con gli albanesi di Calabria che rappresentano una parte importante della nostra stessa identità. Sono convinta – ha concluso Vjosa Osmani Sadriu – che esistono grandi possibilità di sviluppo commerciale e di fratellanza fra le nostre comunità»

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail