Catanzaro: controlli sulla raccolta differenziata: multe per oltre 10mila euro e fototrappole

Intensificati i controlli sul corretto conferimento dei rifiuti, con 61 sanzioni per un importo complessivo di oltre 10mila euro, e trasgressori in corso di identificazione grazie alle fototrappole. Questo il primo bilancio dei controlli avviati, dal 20 dicembre scorso, dalla Polizia locale – su input del sindaco Nicola Fiorita, dell’assessore all’Ambiente, Aldo Casalinuovo, e dell’assessore alla Sicurezza, Marinella Giordano – unitamente a personale della Sieco, per verificare la regolarità della raccolta differenziata. Gli agenti ed i tecnici hanno effettuato centinaia di sopralluoghi: ad oggi sono stati elevate 33 sanzioni a carico di condomini e private abitazioni e multati 28 operatori commerciali, specialmente del settore food, per non aver conferito correttamente i rifiuti. Sanzioni dell’ammontare ciascuna di 167 euro. Per le attività commerciali, all’eventuale terza infrazione con relativa multa di 500 euro, scatterà anche la sanzione accessoria della chiusura del locale per tre giorni. Inoltre, grazie all’impiego di foto trappole e dei filmati acquisiti, sono in corso di accertamento ed identificazione i trasgressori che hanno abbandonato i sacchetti dei rifiuti sulla pubblica via. In questi casi, la sanzione prevista è di 600 euro per violazione del Codice dell’ambiente. “La difesa del decoro urbano è un obiettivo primario per l’amministrazione comunale – commentano Fiorita e gli assessori Casalinuovo e Giordano – e, pertanto, le attività di controllo in tema di raccolta differenziata continueranno in tutta la città, per la tutela dell’ambiente e per migliorare gli standard qualitativi e quantitativi del servizio”.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail