Conclusa con enorme successo la quattro giornate della 13^ edizione della “Sagra della Castagna” di Cotronei (Kr).

Un programma corposo e ricco di appuntamenti variegati fra di loro, ha accomunato cultura, tradizione, musica e gastronomia.

Ad aprire la manifestazione, giovedì 3 novembre, è stato un convegno organizzato dall’Associazione Culturale “Gioia”, su un tema abbastanza delicato, quello della violenza sulle donne, dal titolo “Il coraggio di dire no”. Ad arricchire ulteriormente il tavolo degli ospiti è stata Maria Antonietta Rositani. La serata è proseguita presso il teatro comunale di Cotronei, dove con caloroso pubblico, è andata in scena la commedia in vernacolo “U malatu ppè nu jire ara guerra” interpretata da un giovane gruppo teatrale di Caccuri, guidato da Filomena Loria.

Il secondo giorno di sagra è stato particolarmente impegnativo poiché, a questa 13^ edizione, si è registrata la volontà a partecipare della carovana dell’Associazione “Camper Club Calabria”, guidata da Franco Morano. Infatti ben 45 camper, venerdì 4 novembre, hanno fatto ingresso nel paese, invadendo con compostezza, le strade di Cotronei. Giorni a dietro, a cura del settore organizzativo dell’Associazione organizzatrice dell’evento, è stato individuato e reso disponibile un ampio spiazzo utilizzato per ospitare le corpose vetture e i loro circa 90 passeggeri. Nel pomeriggio, sempre nella Sala delle Conferenze, si è svolto il secondo convegno in programma, sul tema “Un territorio ricco: Paesaggi, gastronomia e agricoltura”. Fra gli ospiti il Presidente del Consiglio Regionale della Calabria on. Filippo Mancuso, che come i suoi predecessori, non ha fatto tardare il patrocinio istituzionale dell’ente.

Sabato e domenica sono iniziati gli appuntamenti popolari. Novità è stata il cambio della location, infatti da Piazza della Solidarietà si è scesi nella caratteristica e storica Piazza Indipendenza, che bene si è prestata ad accogliere la grande manifestazione.

Giochi popolari, caldarroste, stand gastronomici e buona musica. Ad allietare la serata di sabato 5 ha pensato la “Khatmandu Band” Rino Gaetano tribute. Domenica invece, sono stati diversi gli appuntamenti che hanno caratterizzato la serata: Alle 17:00 si è assistito per la prima volta a Cotronei, alla sfilata a passo di corsa della fanfara dell’Associazione Nazionale Bersaglieri, uno spettacolo stupefacente e ben apprezzato dai partecipanti. Il programma è proseguito e presentato dal conduttore radiofonico Emanuel Scida, con la premiazione dei due concorsi organizzati: il consueto concorso scolastico e il nuovo concorso gastronomico, ovvero il dolce più buono.

Come da scaletta, alle ore 20:30 l’artista Roberta Bevilacqua, in arte Antheo, ha aperto il concerto al maestro Mimmo Cavallaro il quale, con il suo fantastico repertorio, ha fatto ballare, scatenare e divertire il grande flusso di gente che nell’attesa aveva invaso Piazza Indipendenza.

Particolarmente soddisfatta l’Associazione “Circolo Noi con Voi”, capitanata dal Coordinatore dott. Matteo Costantino e dal suo Vice dott. Salvatore Chimento.

Tanto impegno dietro l’organizzazione di tale evento, arrivato alle 13^ edizione e atteso tutto l’anno. Un particolare ringraziamento va alle realtà imprenditoriali locali che, come ogni anno, contribuiscono, economicamente e non solo, per una buona riuscita dell’evento stesso. Così come all’associazionismo locale: il gruppo missionario “Mamme Margherita”, l’Associazione “Eroe dei due mondi”, l’Associazione “Gioia”. Il mondo delle istituzioni: Il Comune di Cotronei per la fornitura del palco, il Consiglio Regionale della Calabria, Uncem Calabria e la Parrocchia “San Nicola Vescovo”. Apprezzato l’importante supporto proveniente: dai volontari della Croce Rossa Italiana (sede di Cotronei), dalla Polizia Locale, dal Comando dei Carabinieri e dall’Ufficio Tecnico di Cotronei che, in perfetta sinergia, hanno permesso che il tutto si potesse svolgere in un clima sereno e tranquillo.

Anche quest’anno, la sagra è stata inserita all’interno del progetto “Sila in Tour” coordinato dal promoter Giuseppe Pipicelli. Altra sponsorizzazione di rilievo è stato l’inserimento dell’evento sul portale Calabria Straordinaria, progetto di promozione culturale dell’Assessorato al turismo della Regione Calabria.

Infine ma non per minore importanza, tutti gli associati “Noi con Voi” per la dedizione e il forte impegno. Lo stesso impegno che li ha portati letteralmente stremati a fine serata. Tanta la soddisfazione e la gioia verso un’ottima riuscita della sagra, che viene nettamente confermata la regina dell’autunno.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail