Crotone : con la “Notte Bianca” il 7 dicembre al via gli eventi per le festività natalizie in città.

Si apre con la “Notte Bianca”, il prossimo 7 dicembre la programmazione degli eventi per le festività natalizie promosse dal Comune di Crotone in collaborazione con Confcommercio, Confesercenti, CNA, FenImprese e Proloco

Parte da dove si era interrotta dopo lo stop imposto dall’emergenza pandemica: dal desiderio di socializzazione e dal diritto alla serenità per la comunità cittadina.

Dopo la tradizionale accensione dell’albero in piazza Pitagora alle ore 18.00, su quattro palchi disposti in varie zone del centro città tanti eventi musicali e culturali.

In via Roma le esibizioni degli artisti della “Kroton Music Academy” che, tra l’altro è convenzionata il CPM Music Institute di Milano, la scuola di musica più importante d’Italia e tra le più importanti d’Europa, di “Voce senza Voce” associazione che in questi anni ha consentito di crescere ed affermarsi tanti talenti musicali e della “Sorgente delle Arti” che attraverso lo  sviluppo della creatività e dell’immaginazione ha formato artisti nel campo della danza, della musica e del teatro.

In piazza Pitagora il palco ospita gli “Skapizza” band che fonda nelle sue performance l’allegria dello ska, il ritmo del folk, le sonorità pop e la potenza del rock, i ”Villazuk” il cui repertorio in forma di canzone cantautorale si innesta di sfumature country, pop e reggae e gli “Spicy Groovers” in cui è fortemente presente l’impronta rock

In piazza Umberto concerto “Yosonu”, progetto musicale di Giuseppe Costa che propone un vera e propria “one man orchestra”. Non mancherà la suggestione del video mapping proposto da “Officina Kreativa” che rappresenta un ormai affermato centro di innovazione dedicato alla realtà virtuale e realtà aumentata e la mostra delle opere di “Lucy Mey” artista che ha sperimentato il prezioso potere dell’espressione artistica e la formidabile valenza terapeutica della street art.

In via Mario Nicoletta concerto degli  Skrokko n’roll, rock ma anche blues proposto dalla band

In piazza della Resistenza inaugurazione del Villaggio di Babbo Natale mentre risuoneranno sia in piazza Pitagora che lungo via Vittorio Veneto le note e l’allegria portata dalla “Ottopiù street band”

La Notte Bianca è anche dedicata al mondo delle attività produttive che sicuramente è un settore che ha sofferto la crisi della pandemia.

Negozi aperti fino alle ore 23.00 e consueta e gentile accoglienza da parte degli operatori commerciali del centro città

Per l’occasione le autolinee Romano hanno previsto corse speciali fino alle 01.00

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail