CROTONE – MONZA: IL QUESTORE EMETTE QUATTRO PROVVEDIMENTI D.A.SPO. A CARICO DI TIFOSI BRIANZOLI.

Il Questore di Crotone ha emesso quattro D.A.SPO. a carico di quattro tifosi del Monza che, in occasione dell’incontro di calcio F.C. Crotone – Monza, valevole per il campionato nazionale Serie BKT, stagione calcistica 2021/2022, disputatosi, il 7 novembre scorso, presso lo stadio “E. Scida” di Crotone, si sono resi responsabili di una violenta rappresaglia nei confronti di altri due tifosi, rei di avere esposto sulla balaustra uno striscione simbolo di un’altra frangia di tifoseria della medesima squadra del Monza.

I quattro, per i medesimi fatti, erano già stati deferiti alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone dalla locale DIGOS che, grazie alla scrupolosa analisi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza istallato presso lo stadio pitagorico, aveva ricostruito i fatti contestati ed individuato i responsabili che sono stati identificati con la collaborazione dell’omologo ufficio della Questura di Monza-Brianza.

A tre dei quattro destinatari dei D.A.SPO. (tutti recidivi in quanto già destinatari di analoghi provvedimenti) il Questore, oltre ad imporre il divieto di accesso ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive per la durata di anni 5 ha, altresì, prescritto l’obbligo di presentazione all’Autorità di P.S. durante lo svolgimento delle manifestazioni vietate per la medesima durata.

Al quarto solamente il divieto di accesso della durata di anni cinque.

I provvedimenti sono stati convalidati, per la parte relativa agli obblighi di presentazione, dal GIP del Tribunale di Crotone.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail