Crotone: si potenzia il servizio di video sorveglianza

Si lavora per potenziare ulteriormente il servizio di video sorveglianza con il provvedimento adottato dalla Giunta Comunale su proposta dell’assessore ai Lavori Pubblici Rossella Parise.

E’ stato previsto, infatti con un investimento di 250.000 euro, di installare ulteriori trenta telecamere di video sorveglianza, oltre quattro lettori di targa, che vanno ad aggiungersi alle duecentoquindici già esistenti sul territorio cittadino.

In particolare, nel progetto esecutivo redatto dall’ufficio tecnico comunale ed approvato dalla Giunta, è stato programmata l’installazione in numerose zone della città al fine di implementare ulteriormente il sistema di controllo e garantire la sicurezza dei cittadini.

Tra questi il quartiere Papanice, il quartiere Farina, Gabella, Tufolo ma anche altre zone del centro cittadino e della periferia.

Il progetto esecutivo si candida nell’ambito della procedura di invito da parte della Prefettura per l’individuazione di “interventi di sorveglianza tecnologica del territorio nelle regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia e Sicilia”

“E’ nostro intendimento potenziare la vide sorveglianza in città. Su questa linea siamo in perfetta sintonia con la Prefettura e le Forze dell’Ordine. Il progetto con il quale ci candidiamo ha la finalità di rafforzare ed ampliare il sistema” dichiara l’assessore ai Lavori Pubblici Rossella Parise

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail