CROTONE: SORPRENDE IL LADRO IN CASA E CHIAMA I CARABINIERI: 20ENNE TUNISINO ARRESTATO.

L’episodio è avvenuto nel primo pomeriggio di venerdì scorso a Crotone.

La Sezione Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Crotone ha arrestato, nel pomeriggio di venerdì 19 maggio, un tunisino 20 enne con l’accusa di furto aggravato in abitazione.

L’allarme è partito intorno alle ore 14 da un residente di via Agea, il quale ha chiamato il numero di emergenza 112 denunciando che un estraneo si trovava nella propria casa e stava frugando nei cassetti della camera da letto. Il malvivente, una volta scoperto, dopo aver sottratto soldi contanti, ha tentato la fuga. Intanto la pattuglia giungeva velocemente sul posto e, dopo averlo individuato in strada, il tunisino irregolare veniva bloccato e tratto in arresto. A seguito di perquisizione personale, i militari rinvenivano il denaro precedentemente sottratto che veniva restituito al legittimo proprietario. Su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Crotone, il giovane tunisino – senza fissa dimora e privo di documenti di riconoscimento – è stato tradotto presso la casa circondariale pitagorica in attesa di giudizio per direttissima, tenutosi nella mattinata di sabato scorso dinanzi al Giudice del Tribunale, che convalidava l’arresto e tratteneva il 20 enne in carcere.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail