Gli Amici dei Cani puliscono un tratto di spiaggia a Crotone.

Un piccolo gesto che però può valere molto per la città, che già vale molto per loro.

Un gruppo di amici, unitisi grazie all’amore verso i loro cani e di un ragazzo ucraino da aiutare a sistemarsi.

Loro sono “Gli Amici dei Cani” (nome provvisorio): Maria Teresa, Enzo, Maria Rosaria, Gaetano ed altre che durante la giornata si incontrano coi loro amici pelosi per i loro bisogni e per farli sgranchire sulla fantastica spiaggia della Città di Rino Gaetano.

Tra un racconto e l’altro, mentre i loro cani (Bella, Kimba, Martin, Shila, Simba ed altri) giocano esce fuori che basta lamentarsi e parlare a vuoto, ma bisogna fare qualcosa per Crotone, per i suoi bellissimi posti.

E così parte la prima iniziativa da quando sono gruppo. Sabato 30 ottobre 2021, senza in realtà una vera organizzazione, quattro di questi amici si ritrovano nei pressi del Columbus bar per la pulizia di un tratto di spiaggia. C’è chi porta i sacchetti tipo condominiali, chi delle buste da usare a mò di guanti.

Sotto la scala che scende in spiaggia, proprio di fronte al bar citato, è pieno di rifiuti di ogni genere: in pochi metri quadrati saranno raccolti quasi due sacchi di spazzatura, altri tre nel tratto tra la Lega Navale e la passerella. I nostri eroi di questo gesto sono: Enzo Fabbiano, Rosario Rizzuto, la romana, crotonese acquisita Maria Rosaria Sica e Maria Teresa Valente.

Alla fine si è trattato di circa 90 minuti di impegno, gesto che potrebbero fare tante altre persone, ma niente; la sporcizia sotto il lungomare, sotto il locale Ego c’era da settimane, davvero brutta cosa da fare vedere ai turisti che stanno arrivando in città.

I nostri quattro si trincerano dietro un “non abbiamo fatto nulla di eccezionale. E’ più quello che abbiamo ricevuto che quello che abbiamo dato”.

E siccome l’esempio aiuta, più di una signora si è fermata a chiedere dicendo che la prossima volta ci vorrà essere. E il gruppo “Gli Amici dei Cani”, giurano che non rimarrà un episodio isolato e che la prossima volta sarà molto presto!

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail