Isola C.R.: ancora investimenti per le scuole: consegnati 97 banchi alla scuola paritaria

Sono stati consegnati ieri i 97 nuovi banchi acquistati dal Comune per la Scuola Paritaria Parrocchiale gestita dalla cooperativa “Formare Educando” per una spesa complessiva di € 4.982,48. Si tratta dell’ennesimo investimento dell’Amministrazione Vittimberga in ambito scolastico, stavolta a beneficarne è la scuola parrocchiale che pur non essendo gestita dall’ente comunale aveva fatto pervenire una richiesta di aiuto che è stata subito accolta dal Sindaco Maria Grazia Vittimberga. Alla consegna ufficiale era presente il consigliere delegato alla Pubblica Istruzione Carlo Cassano: “La scuola parrocchiale è ormai una realtà consolidata del territorio e ogni anno il numero di iscritti cresce, segno evidente del grande lavoro che viene svolto e che è sempre più apprezzato dai genitori. Proprio per questo abbiamo deciso di fare questo piccolo investimento che mira sempre nella direzione che ci siamo prefissati, ovvero quello di far crescere i nostri bambini in ambienti sani e ben curati”. “I banchi vecchi erano ormai usurati e diventanti quasi inutilizzabili considerando che erano qui da circa 30 anni, dopo averli visti ci siamo resi conto che bisognava intervenire prima possibile e oggi finalmente siamo riusciti a consegnarli”. Questo investimento si aggiunge ai tanti già fatti in ambito scolastico, negli ultimi tre anni l’Amministrazione è intervenuta su quasi tutti gli edifici e tanti altri sono i lavori che dovrebbero partire a breve oltre ad una serie di progetti già finanziati. Tra gli interventi già effettuati ci sono il rinnovo degli infissi per le scuole medie della “Gioacchino da Fiore”, sia quel del centro che quelle frazione di Le Castella e nella stessa frazione anche gli infissi e il rifacimento del tetto della scuola elementare; poi ancora l’intera facciata della scuola media “Karol Wojtyla”; l’efficientamento energetico nei plessi di Madonna degli Angeli e Via Libertà. A questi si aggiungono i diversi lavori per il rafforzamento delle reti internet e per l’adeguamento delle normative antincendio, senza dimenticare la ristrutturazione completa della Scuola di Sant’Anna, chiusa dal 2018 per inagibilità, che tornerà pienamente operativa per l’anno scolastico 2023/24. Inoltre, è di pochi giorni fa l’affidamento dei lavori straordinari, con un finanziamento di € 150.000,00 di fondi comunali, per interventi nelle scuole di San Rocco, Suggesaro e Le Castella che inizieranno nel mese di marzo. Tanto è stato fatto anche in termini sociali sia per le persone diversamente abili, sia per le famiglie meno fortunate con aiuti per il trasporto scolastico, la mensa e l’acquisto di testi. Infine, i progetti approvati con il PNRR (presentati nei giorni scorsi) che ad oggi ammontano a 6,5 milioni di euro con altri in fase di valutazione.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail