Provincia di Crotone si discute delle opportunita’ del progetto alberghi diffusi

Rivitalizzare il territorio, renderlo appetibile, attraverso la valorizzazione e la promozione delle risorse presenti e degli elementi naturalmente caratterizzanti i nostri luoghi: si lavora per questo obiettivo e la Provincia Crotone in modo coordinato ed in conformità a quella che è la sua vocazione e mission intende essere di supporto alle amministrazioni locali ed alle comunità nella costruzione di questo programma operativo di sviluppo.

Questa mattina, è stato aggiunto un ulteriore tassello al progetto integrato di sviluppo, nella Sala Paolo Borsellino si è tenuto un incontro sul progetto “Alberghi diffusi”, voluto ed organizzato da Presidente della Provincia Sergio Ferrari unitamente al consigliere delegato Umberto Lorecchio, ed al quale ha partecipato il responsabile relazioni esterne della società M3S ing. Pavia, presenti in Sala numerosi sindaci ed amministratori locali.

Un incontro promosso per approfondire e valutare insieme le opportunità offerte dal progetto “alberghi diffusi”.

“Si tratta di un progetto – ha spiegato nel corso del suo intervento il consigliere delegato Lorecchio – che la Provincia sta seguendo già da diversi mesi, per creare le condizioni affinchè i nostri borghi siano attrattivi al di là del canonico mese di agosto. Abbiamo un’opportunità importante, perché attraverso la società M3S ed i fondi previsti dal PNRR, potremo intervenire per ristrutturare immobili dismessi o abbandonati, da utilizzare come “alberghi diffusi” ed in un contesto ambientale rinnovato dal punto di vista dei servizi.”

Si propone un modello già attuato e risultato vincente in altre zone d’Italia e che non è finalizzato esclusivamente, come ha spiegato durante la sua relazione l’ing. Pavia, alla ristrutturazione di immobili e alla creazione di posti letto, ma piuttosto alla messa a sistema dei punti di forza dei territori attraverso lo studio e la progettazione di interventi risolutivi dei problemi esistenti.

Mobilità sostenibile, sicurezza, salvaguardia, servizi, il progetto si snoda attraverso queste linee di azione ed attraverso il coinvolgimento degli attori economici e sociali del territorio.

“Bisogna essere pronti – ha sottolineato nel concludere i lavori di questa mattina il Presidente Ferrari – il rispetto delle scadenze, questa è la vera sfida. Intercettare le risorse, oggi non è più un problema, la difficoltà reale è rappresentata invece dalla capacità di riuscire ad utilizzare le risorse. Ed allora fondamentale è avvalersi degli strumenti più adatti, essenziale è mettere in rete professionalità, competenze ed esperienze, ed è per questo che la

via M. Nicoletta, 28 88900 – CROTONE PROVINCIA DI CROTONE UFFICIO DI PRESIDENZA www.provincia.crotone.it

Provincia di Crotone ha organizzato e previsto un settore ad hoc che sia da supporto e sostegno alle amministrazioni locali. Così oggi il progetto “alberghi diffusi” vede l’Ente in campo accanto ai Comuni, per fare da raccordo e coordinare l’avvio e anche l’attuazione del progetto. Dobbiamo – ha ribadito Ferrari – insieme essere in grado di cogliere le occasioni, dobbiamo essere così lungimiranti da portare qui, quelle che si chiamano “best practices”, ed è questo il caso degli alberghi diffusi, progetto che il consigliere Lorecchio ha saputo individuare e porre alla nostra attenzione.”

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail