Rocca di Neto : un nuovo impianto sportivo, questo l’importante risultato ottenuto dall’amministrazione Dattolo in poco meno di dodici mesi.

Un risultato che assume un valore significativo perché rappresenta e delinea in modo chiaro e preciso il rapporto di fiducia tra primo cittadino di Rocca di Neto e la sua comunità, tra impegni assunti e risultati ottenuti.
Scadenza del bando “Sport e Periferie 2020” fissata al 30 di ottobre, amministrazione insediata da pochissimo, un Comune con criticità, quali la carenza di personale, di dirigenti, ma non tali da far demordere l’amministrazione, non tali da far venire meno l’impegno assunto in campagna elettorale.
E così il programma elettorale si è tradotto in lavoro senza sosta, avviato senza perdere tempo e puntando su una squadra di tecnici, di progettisti, di amministratori, che hanno trovato nell’ingegnere Francesco Lombardi un riferimento professionale ed umano, spirito di abnegazione e di servizio nei confronti di Rocca di Neto.
La fiducia è stata ripagata, il lavoro è stato riconosciuto e premiato e il  Comune di Rocca di Neto per il nuovo impianto sportivo, che è destinato a divenire riferimento per l’intero territorio provinciale, ha ottenuto il massimo finanziabile: 700 mila euro.
Oggi un nuovo importante impegno per il sindaco e la sua squadra: iniziare i lavori e farlo in breve tempo, per rendere visibili e fruibili i risultati.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail