San Giovanni in Fiore: prosegue I 5 Sensi di Fiore, domenica 28 novembre escursione sul monte Zingomarro

«Prosegue il programma I 5 Sensi di Fiore. Domenica 28 novembre gli amanti
del trekking conosceranno il monte Zingomarro, tra le vette più panoramiche e
suggestive di San Giovanni in Fiore e del Parco Nazionale della Sila». Lo afferma, in
una nota, la sindaca di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, che ha ideato e
voluto l’iniziativa, con la collaborazione dello stesso Parco nazionale e la presenza
di numerosi escursionisti agli appuntamenti delle settimane scorse. «Delle guide
specializzate – prosegue la sindaca – accompagneranno i camminatori lungo un
sentiero tra pini larici e abeti, fino alla cima sopra i 1500 metri dello Zingomarro, o
Cozzo del Principe, da cui è possibile ammirare un paesaggio mozzafiato: la catena
dei monti silani con il lago Ampollino ai piedi, sullo sfondo il mare Ionio e la valle del
Neto a est, ad ovest il Tirreno, cioè uno spettacolo della vastità e varietà della
Calabria, che regala emozioni uniche. La vista che si apprezzerà dallo Zingomarro è
impareggiabile e si presta a scatti fotografici eccezionali. Giunti in vetta, si
degusteranno dolci e liquori tipici del territorio». «Con prenotazione obbligatoria,
l’escursione è gratuita ed è alla portata di tutti, compresi i bambini da otto anni in
avanti. Il ritrovo dei partecipanti – conclude la sindaca Succurro – è fissato alle ore
9,30 dal municipio di San Giovanni in Fiore. Da lì si proseguirà in auto sino al luogo
di inizio della camminata. Con I 5 Sensi di Fiore promuoviamo la bellezza e ricchezza
del territorio, anche coinvolgendo le famiglie rispetto alla tutela dell’ambiente».

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail