SARACENA | BAMBINI DELLA SCUOLA PRIMARIA PROTAGONISTI DEL CALENDARIO DEL SOCCORSO ALPINO

Nei giorni scorsi i volontari del SASC hanno incontrato gli alunni delle quarte e quinte classi che realizzeranno disegni utili alla realizzazione del nuovo prodotto editoriale per l’anno 2023 

Un giorno insieme agli uomini e le donne del Soccorso Alpino e Speleologico della Calabria. I bambini della scuola primaria di Saracena, diretta dalla dirigente Francesca Nicoletti, hanno avuto modo di partecipare ad una giornata in compagnia dei volontari che si occupa della sicurezza in montagna. 

Gli alunni delle IV e V classi della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Statale – Morano-Saracena hanno avuto la possibilità di guardare video, visionare e toccare con mano attrezzature tecniche e apparecchiature per le telecomunicazioni e loro stessi sono stati protagonisti di alcune attività con tecnici del SASC. Un evento che si inserisce nelle attività utili a far conoscere agli alunni il mondo del volontariato ed i diversi ambienti ostili ed impervi che vedono impegnati i soccorritori ma anche propedeutica alla realizzazione del Calendario 2023 del corpo di soccorso. 

Nei prossimi giorni gli alunni, seguiti dalle loro maestre e da Francesca Russo, artista di Saracena, rappresenteranno, su carta con pennarelli e pastelli a matita, tutto ciò che hanno visto durante il giorno dell’incontro. I loro disegni saranno, successivamente, riproposti in quello che sarà il Calendario 2023 del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria.

Da sempre l’amministrazione comunale di Saracena, guidata dal sindaco Renzo Russo, ha una attenzione particolare per le attività del Soccorso Alpino e Speleologico Calabria tanto da ospitare diverse iniziative della stazione Pollino e corsi di formazione riferite agli operatori. «Ringrazio – ha dichiarato il primo cittadino – il Soccorso Alpino per il grande lavoro che compie durante tutto l’anno per rendere sicure le nostre montagne e per il lavoro di coinvolgimento della scuola in questa nuova esperienza che rafforza il legame con il mondo del volontariato di cui sono magnifica espressione di efficenza e dedizione». tadini».

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail