Si ampliano i servizi di pubblica utilità offerti all’interno del porto di Corigliano Calabro

Sono appena iniziati i lavori di installazione di colonnine multi servizi nello scalo, affidati dall’Autorità portuale di Gioia Tauro alla ditta Pepice Nicola, che dovrà consegnarli entro 150 giorni.

L’obiettivo dell’Ente, guidato dal commissario straordinario Andrea Agostinelli, è quello di attrezzare l’infrastruttura portuale affinché possa rispondere alle esigenze dei pescatori, che operano nel porto di Corigliano Calabro, nell’esercizio della loro attività lavorativa.

Posizionate lungo la banchina dedicata all’attività della pesca, saranno attrezzate per fornire energia elettrica ed erogare acqua. Si tratta di distributori che potranno essere utilizzati attraverso una scheda, fornita a pagamento dall’Autorità portuale su richiesta di ciascun pescatore, da caricare in base al personale utilizzo.

Per il valore di circa 109 mila euro, l’installazione delle colonnine rientra nella politica portata avanti dall’Autorità portuale al fine di migliorare l’operatività dell’intera infrastruttura portuale, all’interno di un complessivo progetto di maggiore sviluppo integrato dei diversi settori economici dello scalo.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail