CronacaUltime Notizie

UN ARRESTO IN ESECUZIONE DI MANDATO DI ARRESTO EUROPEO, UNA DENUNCIA PER RICICLAGGIO E UNA PER FURTO DI ENERGIA ELETTRICA.

Nel fine settimana appena trascorso i carabinieri della Compagnia di Crotone, nel capoluogo e in provincia, hanno attuato controlli ancora più attenti visto l’inizio della stagione estiva e le maggiori presenze sul territorio.

I carabinieri della Sezione Radiomobile hanno eseguito un mandato di arresto europeo nei confronti di P.C., rumeno di 36 anni, rintracciato nel capoluogo; nei suoi confronti pendeva l’ordine di carcerazione emesso dalle Autorità rumene per guida in stato di ebbrezza e porto illecito di armi.

Nella provincia, invece, i carabinieri di una Stazione dell’area della Valle del Neto, nel corso di un controllo, presso l’abitazione di un 23enne straniero, ma residente in quella località, hanno trovato due motocicli rubati a cui erano stato modificati omologazione e numero di telaio, insieme all’attrezzatura adoperata per portare modifiche ai veicoli; il soggetto è stato quindi denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di riciclaggio.

I carabinieri di Cutro, infine, nell’ambito dell’azione di controllo del territorio e nello specifico del contrasto al furto di energia elettrica con il personale dell’azienda di distribuzione, hanno accertato l’allaccio abusivo di un residente che, attraverso un cavo, aveva collegato l’impianto elettrico della propria abitazione direttamente alla cassetta di distribuzione; anche per lui è scattata la denuncia all’Autorità Giudiziaria, per furto aggravato.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail