ARRESTATI 57 E 44ENNE DI GIOIA TAURO CON QUASI 6 CHILI DI MARIJUANA. UNA PARTE, ERA NASCOSTA DENTRO LA LAVATRICE.

A Gioia Tauro, nei giorni scorsi, i Carabinieri, con il supporto dei miliari delle Squadre d’Intervento
Operativo del 14° Battaglione Carabinieri di Vibo Valentia, hanno arrestato due soggetti, un 57enne e un
44enne del posto, per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente.
In particolare, nel corso di un servizio di controllo del territorio volto alla prevenzione e repressione dei
reati in genere, i militari dell’Arma, hanno sottoposto a controllo un’auto di grossa cilindrata che
percorreva ad elevata velocità la SS 111 diretta in autostrada, e insospettiti dall’atteggiamento alquanto
nervoso assunto dagli occupanti, hanno eseguito una perquisizione del mezzo, a seguito della quale hanno
rinvenuto, ben nascosta dietro i sedili, una busta contenente circa due chili e mezzo di sostanza
stupefacente del tipo marijuana. Dopo aver condotto i fermati presso la Stazione Carabinieri di Gioia
Tauro per gli atti di rito, gli operanti hanno poi esteso il controllo di polizia anche presso le loro abitazioni,
nell’eventualità che fosse detenuta altra sostanza stupefacente ad esito del quale, hanno infatti rinvenuto
presso l’abitazione del 57 enne, celato dentro il cestello della lavatrice, un’altra busta di plastica contenente
altra sostanza stupefacente del tipo marijuana, del peso complessivo di quasi 3 chili e mezzo.
I due arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati condotti presso la Casa Circondariale
di Palmi, in attesa della convalida degli atti.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail