Confindustria Crotone: “Abbiamo appreso con soddisfazione dell’assegnazione di nuovi finanziamenti al Comune di Crotone, sia sul tema della rigenerazione urbana che sugli investimenti green.

Segnali positivi cogliamo anche nell’avanzamento del percorso del Programma di valorizzazione Antica Kroton e nell’ampio parco progetti proposto per il finanziamento dei Contratti istituzionali di sviluppo. Leggiamo questi dati come molto incoraggianti e per questo rivolgiamo al Sindaco ed alla sua squadra l’invito a proseguire con sempre più determinazione nei percorsi avviati, perché dal riconoscimento del finanziamento si passi alla progettazione ed alla cantierizzazione delle opere in tempi congrui. Lentezze e ritardi sarebbero insostenibili.” così Mario Spanò, Presidente di Confindustria Crotone, commenta la notizia delle risorse riconosciute al Comune di Crotone dal Ministero dell’Interno e dal Ministero della transizione ecologica.

“Continueremo a svolgere un ruolo propositivo nelle nostre interlocuzioni con l’Amministrazione comunale, convinti che questo è il momento per spingere forte sull’acceleratore, invertire il senso di marcia e cogliere tutte le opportunità per ammodernare ed innovare la nostra città e generare sviluppo per le imprese e l’intera comunità. Dobbiamo essere pronti a cogliere i finanziamenti del PNRR, così come quelli dei fondi comunitari e del  Fondo di sviluppo e coesione. Per farlo serve una visione chiara sugli obiettivi,  gruppi di lavoro dedicati e motivati nelle amministrazioni locali coinvolte e supporto da Agenzie esterne ”.

Per Confindustria Crotone è necessario continuare a lavorare per dotare la macchina comunale di team di lavoro competenti, strutturati e focalizzati su progetti prioritari per offrire servizi innovativi ad imprese e cittadini, realizzare interventi di valorizzazione dell’identità storica della città e della sua proiezione sul Mediterraneo.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail