Crotone, arrestati due egiziani per reingresso irregolare in Italia

Due extracomunitari di origine egiziana, di 24 e 32 anni, sbarcati dalla nave Diciotti presso il porto di Crotone lo scorso 27 ottobre, unitamente ad altri 648 migranti, sono stati arrestati dalla Squadra Mobile, per reingresso irregolare nel territorio nazionale.

Grazie al rilevamento delle impronte digitali, ed alla conseguente comparazione con le precedenti acquisizioni dattiloscopiche presenti nella Banca Dati, procedura cui vengono sottoposti tutti gli extracomunitari che giungono sul territorio, è stato possibile accertare che, il primo, nel marzo 2021 era stato colpito da decreto di respingimento emesso dal Questore di Agrigento, mentre al secondo era stato notificato analogo provvedimento dell’ottobre dello scorso anno emesso dal Questore di Siracusa; entrambi erano stati quindi rimpatriati in Egitto.

Alla luce delle risultanze degli accertamenti, i cittadini extracomunitari sono stati tratti in arresto, ed associati preso la locale Casa Circondariale, a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Crotone.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail