PREFETTURA: TAVOLO SULLE VULNERABILITA’ DEI MINORI STRANIERI NON ACCOMPAGNATI CHE SBARCANO SUL TERRITORIO CROTONESE  

Nella giornata di oggi 15 giugno, nell’ambito delle attività legate all’immigrazione, si è tenuto in Prefettura il Tavolo sulle Vulnerabilità con lo scopo di garantire che, sin dall’arrivo sul territorio nazionale e per tutte le fasi dell’accoglienza, avvenga tempestivamente l’individuazione e la presa in carico, fra i migranti, delle persone portatrici di esigenze specifiche e la pronta attivazione dei servizi specializzati per la tutela.

Hanno partecipato al Tavolo il Ministero dell’Interno, Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione, l’Ufficio immigrazione e la Divisione Anticrimine della Questura di Crotone, la Guardia di Finanza Reparto Operativo Aeronavale, l’Azienda Sanitaria Provinciale di Crotone, i Servizi Sociali dei Comuni di Crotone e di Isola di Capo Rizzuto, l’Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Crotone, la Società Azzurra in qualità di Ente gestore delle strutture di accoglienza presenti sul territorio provinciale, l’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati, che ha fra l’altro contribuito all’organizzazione dell’incontro, Save the Children, Medici senza frontiere, l’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni, la Croce Rossa Italiana, l’Organizzazione SOS Villaggio dei Bambini, il Comitato Provinciale Unicef.

Il Tavolo, che si colloca nell’alveo del Tavolo Vulnerabilità ideato dal Ministero dell’Interno allo scopo di promuovere un modello di governance unitario sul territorio nazionale, ha l’obiettivo di strutturare canali di comunicazione specifici ed efficienti e coordinare l’intervento di ciascun soggetto, ognuno per la parte di propria competenza, nelle fasi di presa in carico e accoglienza dei MSNA sul territorio di Crotone, anche alla luce della cessazione dello stato di emergenza e dell’eliminazione della sorveglianza sanitaria per i migranti che sbarcano sul territorio nazionale

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail