Presentato il libro di Julia Trocino “Jenny voleva morire”: tante pagine di vita strappate ricucite con il filo della volontà e della speranza.

Il racconto di una vita, anzi di tante singole vite, quello di Julia Trocino nel suo “Jenny voleva
morire” che è stato presentato ieri sera al Museo di Pitagora, nell’ambito della rassegna
Natale d’Autore promossa dall’assessorato alla Cultura.
Tante pagine di vita strappate e ricucite con amore nel romanzo della scrittrice nata in
Germania e vissuta tra Modena e Crotone che hanno commosso la numerosa platea presente
nella sala museale diventata, attraverso la cura e l’attenzione del Consorzio Jobel, un
autentico polo culturale della città.
Dopo i saluti del presidente del Consorzio Jobel Santo Vazzano l’autrice ha illustrato le
“cicatrici” che caratterizzano il percorso di vita della protagonista del romanzo, leggendo
anche l’incipit del libro accompagnata dalle note del maestro Matteo Gimondo, giovane e
già affermato pianista crotonese.
Nel corso della serata si è potuto scoprire che al titolo del libro può essere tranquillamente
aggiunto l’aspetto fondamentale che più di tutto risalta: Jenny voleva morire ma che ha
voluto fortemente vivere nonostante tutti gli ostacoli che le sono stati posti.
Un libro dunque che pur trattando di temi forti, dipendenze, anoressia, bulimia apre alla
speranza.
Tante ferite che sono difficili da rimarginare e che lasciano profonde cicatrici nell’animo della
protagonista.
Ma è possibile attraverso la ferrea volontà di riscatto e l’aiuto di tante persone che con la loro
professionalità e presenza danno alla protagonista il giusto sostegno per guardare al futuro,
per uscire dal tunnel, dai tunnel, dai quali sembrava impossibile una volta entrata, poter
rivedere la luce.
Persone che hanno dato alla protagonista non solo assistenza ma affetto che è stata
sicuramente la chiave di volta del cambio di rotta che Jenny ha impresso alla sua vita.
Una serata molto partecipata, con tanti interventi da parte del pubblico, che ha aperto la
rassegna che continua il prossimo 7 dicembre alle ore 17.00 alla Sala Margherita, nel centro
storico, con la presentazione del libro di Mario Decima “Il sole sull’Acropoli”

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail