PROMOZIONE MADE IN CALABRIA, LA GIUNTA APPROVA SCHEMA DI PROTOCOLLO CON AMAZON

La Giunta Regionale, nella riunione di ieri presieduta dal governatore Roberto Occhiuto, ha approvato lo schema di “Protocollo per la realizzazione di attività di supporto alla digitalizzazione delle Pmi e la promozione, nell’ambito del Made in ltaly, dei prodotti della Regione Calabria su Amazon.it”, che verrà sottoscritto tra la Regione Calabria e Amazon Service Europe.

L’assessore allo Sviluppo economico e agli Attrattori culturali, Rosario Varì, spiega che “il protocollo d’intesa, fortemente voluto dal Presidente Occhiuto, verrà sottoscritto tra qualche settimana e prevede che Amazon promuova, a titolo gratuito, in un’apposita sezione, tra i prodotti del Made in Italy, quelli della Regione Calabria, dando visibilità alla suddetta sezione attraverso un banner dedicato sulla homepage di Arnazon.it”.

“Attraverso il protocollo – specifica Varì – Amazon si impegna altresì a fornire, sempre a titolo gratuito, attività di formazione destinata alle PMl che intendono affacciarsi, in modo professionale e competitivo, al commercio elettronico internazionale. La Regione, da parte sua, si impegna a sostenere i progetti di internazionalizzazione e di sviluppo commerciale delle imprese anche attraverso il digital marketing, in accordo con le organizzazioni imprenditoriali”.

“Il Governo regionale – continua l’esponente della Giunta – è fortemente impegnato a sostenere i processi di digitalizzazione delle PMI, tant’è vero che, oltre ad aver avuto con Amazon i contatti che hanno portato all’approvazione del Protocollo, ha di recente promosso un’altra importante iniziativa che va nella stessa direzione. E’ stato infatti pubblicato un avviso, attualmente in pre-informazione, denominato ‘Competitività e mercati esteri digitali’, che prevede la concessione di un aiuto sotto forma di contributo in conto capitale alle PMI che intendono implementare i propri servizi digitali. Grazie a questo strumento le imprese potranno migliorare la propria capacità di proporsi sui mercati internazionali implementando servizi quali il supporto al posizionamento e alla comunicazione digitale, la creazione sito e-commerce, la collaborazione con un temporary export manager”.

“La digitalizzazione – conclude l’assessore Varì – costituisce uno strumento di fondamentale importanza per supportare la competitività delle nostre imprese”.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail