SKIPASS 2022, TERMINATO L’EVENTO MODENESE INAUGURATO DA ALBERTO TOMBA. LA REGIONE HA PARTECIPATO CON IL CLAIM “CALABRIA, UNA MONTAGNA DI SORPRESE”

Si sono concluse le attività dello Skipass 2022 di Modena, evento che da quasi trent’anni rappresenta la vetrina della neve più importante d’Italia, l’unico salone sul territorio dedicato agli sport invernali e alla montagna bianca, punto di riferimento di professionisti, operatori del settore, appassionati di montagna e sportivi.

Alla manifestazione, inaugurata dall’indimenticato campione di sci alpino Alberto Tomba, ha partecipato “Calabria Straordinaria” con uno stand realizzato dall’assessorato al Turismo della Regione Calabria in collaborazione con Modena Fiere, che ha visto la presenza di numerosi buyers e operatori del turismo nazionale e internazionale ai quali è stata presentata una Calabria inconsueta e lontana dalle immagini classiche della regione ma altrettanto ricca di interesse e di fascino turistico.

“Calabria, una montagna di sorprese” è il claim che ha accompagnato la presenza della Regione Calabria a Skipass, con chiaro riferimento ad una nuova immagine regionale che integri i simboli classici legati al turismo del mare con quelle non meno affascinanti delle montagne dei tre parchi nazionali e del parco regionale presenti sul territorio.

La partecipazione di Regione Calabria ad un evento così importante e settoriale si inserisce di una strategia di marketing territoriale che ha l’obiettivo di migliorare il grado di conoscenza dell’offerta turistico-ricreativa delle aree montuose della Calabria, con l’intento di creare una nuova consapevolezza sul concetto di montagna calabrese e di avviare concretamente un percorso di destagionalizzazione della proposta turistica complessiva.

Numerose le attività svolte durante l’evento, a partire dalla conferenza stampa di presentazione dell’offerta turistica delle montagne di Calabria, affidata alle parole di Marco Momoli (Presidente Modena Fiere), Bianca Zupi (Consigliere Federale FISI) e Marco Di Marco (Direttore di Sciare), che hanno illustrato le peculiarità e le bellezze dei percorsi turistici montani della Calabria attraverso un racconto dettagliato delle attrattive naturalistiche e dalle attività ad esse collegate. Grande interesse ha suscitato la presenza di alcuni cani da slitta generalmente impegnati nell’attività di Sleddog, una pratica sportiva nella quale una particolare slitta viene trainata da cani sul fondo innevato. Per tutta la durata dell’evento lo chef Biagio Girolamo (Federazione Italiana Cuochi sezione Calabria) ha deliziato i presenti con alcuni show cooking basati sui prodotti gastronomici tipici delle montagne calabresi.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail