Provincia di Cosenza, la presidente Succurro incontra alcuni ex dipendenti Simet

«Sono pronta a chiedere un incontro in Prefettura ed un altro in
Regione per aiutare il personale che di recente la Simet ha licenziato,
rimasto senza lavoro». Lo afferma, in una nota, la presidente della
Provincia di Cosenza, Rosaria Succurro, che ha ricevuto una delegazione
di alcuni ex dipendenti della Simet, in prevalenza dell’Alto Ionio
cosentino, accompagnati dalla già senatrice Silvana Abate e
dall’avvocato Susanna Cecere, del sindacato Cisal.  «A questi
lavoratori – ha detto la presidente Succurro – ho assicurato il mio
pieno sostegno, perché nessuno deve rimanere indietro e abbandonato,
soprattutto nell’attuale periodo di gravi difficoltà derivanti
dall’aumento dei prezzi dell’energia e degli altri beni
indispensabili. È un dovere di tutte le istituzioni – conclude la
presidente della Provincia di Cosenza – raccogliere le istanze di chi
non ha più il lavoro e di chi vive nel precariato o in stato di
disoccupazione. Oggi bisogna compiere tutti gli sforzi possibili per
sostenere le persone più colpite dalla crisi».

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail