Sellia marina ha ospitato la Semifinale del concorso Nazionale “Una ragazza per il cinema”

Si è tenuta nella giornata di domenica 10 luglio, la semifinale del concorso nazionale “Una ragazza per il cinema”, giunta quest’anno alla sua 34esima edizione e che premia le Miss non solo per la mera bellezza ma anche per portamento, canto e recitazione.

A ospitare l’evento è stato il Piper, sul lungomare di Sellia Marina, suggestiva location a due passi dal mare e immersa nel fresco degli alberi della pineta.

La serata, organizzata da Massimo Spanò, Agente leader per la Calabria, ha visto sfilare quattordici ragazze – oltre al giovane attore e nostro concittadino Cosimo alias “Jason” Bevilacqua – provenienti da tutta la regione, che hanno indossato anche diversi modelli di abito. Una rinomata giuria – composta dai giornalisti Luigi Comi e Ferdinando Capicotto, dal regista Angelo Chiarella, dalla finalista di Miss Italia 2002 Ilaria Tomaselli e da Sofia Vona, finalista nazionale di “Una ragazza per il cinema” edizione 2020 – ne ha poi valutato il portamento, oltre che la bellezza e l’abito indossato.

A presentare la serata la conduttrice Tania Romeo mentre le sapienti lenti del maestro Roberto Posella, hanno poi immortalato le immagini di questa serata all’insegna della bellezza calabrese. Ad allietare la serata la splendida voce della cantante Anna La Croce.

Ad accedere alla fase successiva, sono state le modelle Alessandra Trapasso, Alessia Barberio e Maria Pia Camporato che hanno conquistato l’ambita fascia garantendosi così la corona d’accesso alla finale regionale.

La manifestazione culminerà, infatti, nella finale nazionale, in programma il prossimo 11 settembre presso il Teatro Antico di Taormina.

A vincere la fascia della serata al Piper come più votate dalla giuria sono state Erica Romeo e Silvia Felicetta: “Nonostante fossi già in finale regionale è stata una grande emozione essere fasciata come più votata della serata – commenta la nota miss calabrese, già vincitrice di numerosi concorsi di bellezza a livello nazionale e protagonista del cortometraggio “Jason” – Amo la moda e proprio per questo motivo nelle sfilate che si sono tenute in primavera e si terranno fino la fine dell’estate cerco di distinguermi dalle altre ragazze. Sto cercando di creare una mia personalità, basti pensare al brillantino a mo di Indiana il quale mi accompagna in questa stagione”.

Che bella questa sera, un sogno che si avvera potrebbe essere la hit della serata. “È stato innanzitutto un piacere, oltre che un onore ospitare una kermesse così importante in una location come la nostra, che spero possa ripetersi – così Paolo Vaccaro titolare del Piper – Una “bella” serata come scritto sui nostri canali social, merito di Massimo e di Silvia, capillari nell’organizzazione curata nei minimi dettagli. Grazie a tutte le ragazze, in bocca al lupo per il loro sogno, e grazie alla giuria e a tutti i presenti. Permettetemi, però, di fare un grande elogio anche al mio staff, a tutti i miei ragazzi e alla loro professionalità”.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail