Ultime Notizie

Uffici del Comune di Marcellinara inibiti a cittadini senza green pass, esposto del Codacons e della senatrice Bianca Laura Granato

Il Coordinamento di Associazioni per la Tutela dell’Ambiente e dei Diritti di Utenti e Consumatori chiede un immediato intervento dell’Ufficio di revoca dell’ordina del sindaco di Marcellinara, Vittorio Scerbo, con cui viene disposto che i cittadini sprovvisti di green pass non possono accedere agli uffici comunali. L’esposto inoltrato porta la firma del vice presidente nazionale del Codacons, Francesco Di Lieto, e la senatrice Bianca Laura Granato.

β€œCon Ordinanza n. 63 del 5 agosto scorso, il sindaco del Comune di Marcellinara (Catanzaro), ha disposto che a far tempo dal 6 agosto 2021, tutti i cittadini sprovvisti della certificazione verde Covid19 (cd green pass) non possano accedere agli Uffici Comunali e, di conseguenza, possano usufruire dei servizi pubblici esclusivamente in via telematica, o comunque, da remoto, nella maniera che sarΓ  indicata sul sito istituzionale – spiegano Di Lieto e Granato-. Com’è noto le misure di sanitΓ  pubblica che implichino il trattamento di dati personali costituiscono materia di competenza esclusivo dello Stato – previo parere dell’Ufficio del Garante – e, conseguentemente, sono sottratte alle competenze degli Enti Locali. A ciΓ² si aggiunge come la normativa nazionale – di rango primario – non abbia previsto l’esibizione della certificazione verde Covid19 (green pass) quale condizione per l’accesso dell’utenza agli uffici pubblici.

Il Codacons e la senatrice Granato, quindi, chiedono β€œun immediato intervento dell’Ufficio del Garante affinchΓ© si provveda, senza indugio, alla revoca di un provvedimento palesemente abnorme oltre che del tutto illegittimo. Si confida che il sindaco di Marcellinara voglia scongiurare il ricorso all’AutoritΓ  Giudiziaria e provveda a sospendere l’efficacia dell’Ordinanza n. 63 del 5 agosto 2021. Resta inteso che, decorsi infruttuosamente ulteriori cinque giorni, senza un concreto riscontro, sarΓ  richiesto il presidio dell’AutoritΓ  Giudiziaria. Si confida di non essere costretti a tanto”.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail