Amantea, il via domani alla II edizione di Donne fra le Stelle

Oltre al simposio che mette al centro la figura della donna nell’ambito delle scienze aerospaziali, spazio dedicato anche a ragazze e ragazzi con il virtual tour.

Tutto pronto per Donne fra le Stelle, il simposio arrivato alla sua II edizione volto ad una creazione di piena consapevolezza nei confronti della figura della donna nella ricerca scientifica aerospaziale, che partirà domani sabato 29 ottobre per proseguire anche domenica 30.

L’evento, diversamente dallo scorso anno, si svolgerà ad Amantea presso il Campus Temesa “Francesco Tonnara”, messo a disposizione dall’amministrazione comunale che ha da subito sposato la proposta degli organizzatori.

«Anche nella seconda edizione si susseguiranno gli interventi da parte di personalità di fama internazionale del mondo della fisica, dell’astrofisica, dell’ingegneria elettronica ed astronautica. Ognuna delle relatrici – dice Dante Fortunato, ideatore dell’evento –  ci farà entrare nel mondo del cosmo tramite un argomento differente che verrà presentato con l’aiuto anche di immagini e slide che aiuteranno il pubblico a comprendere meglio la tematica.

E c’è una novità – continua – riserveremo uno spazio anche ai più giovani: durante la mattina sia di sabato che di domenica, ragazze e ragazzi, ma anche bambine e bambini, ma non solo, potranno sorprendersi attraverso la visita virtuale della mostra Space Adventure di NASA, che racconta l’esplorazione dello spazio da parte di donne e uomini fino ad oggi»

Un vero e proprio virtual tour, spiegato da un divulgatore scientifico NASA, nel quale si ritrovano anche oggetti originali delle varie Agenzie Spaziali mondiali, quali NASA, ESA – Agenzia Spaziale Europea, e Roscosmos – Agenzia Spaziale Russa, che attraverso lo schermo introdurrà al mondo dello spazio guidando i presenti alla scoperta delle sue meraviglie.

Le sessioni della visita virtuale si svolgeranno nella mattina di sabato 29 ottobre, alle 10:00 e alle 11:00, e di domenica 30 alle 10:30, presso il Campus Temesa “Francesco Tonnara”, al quale tutti potranno prendere parte, grandi e piccoli.

Il programma

Saranno vari gli interventi che si alterneranno durante le due giornate, che vedranno come protagoniste scienziate, astrofisiche e ingegnere.

Durante la prima giornata, sabato 29 a partire dalle 16:00, si alterneranno Wera Di Cianni, astronoma e astrofisica; alle 16:50 Gioia Rau, astrofisica al centro NASA Goddard Space Flight Center, che interverrà da remoto; alle 17:40 Giorgia Pontetti, ingegnera elettronica e ingegnera astronautica; alle 18:30 Giuseppina Nigro, ricercatrice in astrofisica presso l’UniCal.

Domenica 30 protagoniste saranno alle 16:00 Patrizia Caraveo, dirigente di Ricerca all’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF); alle 16:50 Francesca Faedi, scienziata astrofisica che si occupa di esopianeti ed onde gravitazionali; alle 17:40 Anna Maria Nassisi: manager Space Economy per l’osservazione della terra e navigazione; alle 18:30 Emanuela De Fazio e Claudia Agostinelli, membri AISE – Associazione Italiana di Systems Engineering, da remoto.

A moderare entrambe le giornate di simposio Riccardo Mei, voce narrante per numerosi programmi Rai quali Superquark, Kilimangiaro, Rai Storia, Freedom oltre il confine, e documentari di National Geographic.

L’evento è patrocinato dal Comune di Amantea, dalla Provincia di Cosenza, dalla Regione Calabria, e da AISE – Associazione Italiana di Systems Engineering.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail