Questura di Crotone : attivita’ svolta nell’ arco della settimana

Nel corso di questa settimana, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio e del “Piano di Azione Nazionale e Transnazionale – Focus ‘ndrangheta” sono stati conseguiti i seguenti risultati:

§ nr. 06 persone deferite all’Autorità Giudiziaria in stato di libertà;

§ nr. 09 persone segnalate all’Autorità Amministrativa, in quanto assuntori di sostanze stupefacenti;

§ identificate nr. 1770 persone;

§ controllati nr. 924 veicoli (anche con sistema Mercurio);

§ effettuati numerosi posti di controllo;

§ elevate nr. 49 sanzioni per violazioni al Codice della Strada;

§ elevate nr. 37 contestazioni amministrative in materia di contenimento dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 (ex D.L. n. 19 del 25.03.2020);

§ effettuate nr. 66 perquisizioni;

§ nr. 01 persone accompagnate in Ufficio per identificazione;

§ effettuati nr. 05 controlli amministrativi, elevate nr. 03 sanzioni amministrative.

Nella giornata dell’8 maggio 2021, personale della Squadra Volante ha segnalato all’Autorità Amministrativa, in quanto assuntore di sostanze stupefacenti, L. D., trentottenne crotonese.

Nella fattispecie, l’uomo veniva trovato in possesso di 0,50 gr. di sostanza stupefacente del tipo cocaina, opportunamente sequestrata.

Nella giornata del 9 maggio u.s., personale della Squadra Volante ha rinvenuto e sequestrato a carico di ignoti in una via del Centro cittadino, all’interno di un ex istituto scolastico un involucro in cellophane di colore bianco contenente 1,92 gr. di cocaina e, successivamente, in un’altra stradina, un altro involucro in cellophane contente 1,26 gr. di marijuana.

Medesimo personale ha deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di falsa attestazione o dichiarazione a Pubblico Ufficiale sulla propria identità, R. R. nata a Crotone nel 1982.

La donna, fermata a bordo di un’autovettura insieme a due soggetti gravati da numerosi precedenti penali, tentava di eludere la corretta interrogazione in banca dati interforze dichiarando generalità difformi da quelle reali.

Nella giornata del 10 maggio 2021, personale della Squadra Volante ha segnalato all’Autorità Amministrativa, in quanto assuntore di sostanze stupefacenti, A. O., classe 1991, residente a Cutro.

Nello specifico, l’uomo veniva trovato in possesso di 0,63 gr. di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Nella giornata del 10 maggio 2021 personale della locale Divisione PASI – Squadra Amministrativa effettuava accertamenti amministrativi ex art. 13 L. 689/81 nei confronti di due attività:

– attività di somministrazione di alimenti e bevande, ubicata a Crotone, il cui titolare, giunto appositamente sul posto, è A. R., nato a Isola di Capo Rizzuto nel 1976.

L’esercizio risultava essere condotto da una dipendente, identificata per N. I., crotonese classe 1992.

Durante il controllo veniva constatato che una cliente, V. R., nata a Casabona nel 1960, residente a Crotone, consumava all’interno dell’attività una bevanda.

A carico della N. I. e della V. R. veniva quindi contestata la sanzione amministrativa di cui all’art. 27 c. 2 del DPCM del 02/03/2021 e al punto 6 dell’ordinanza del Presidente della Regione Calabria nr. 34 del 08/05/2021 (pmr € 400,00 caduno) per aver consumato/consentito di consumare bevande all’interno dell’attività.

Inoltre veniva impartita la chiusura provvisoria dell’attività per giorni 5;

– attività di somministrazione di alimenti e bevande, ubicata a Crotone, il cui titolare, non presente sul posto, risultava essere P. A., crotonese classe 1966.

L’attività risultava essere condotta da una dipendente non assunta e percettrice di reddito di cittadinanza, identificata per A. E. L., trentaquattrenne nata in Romania, residente a Crotone.

In data 12 maggio u.s., personale della Squadra Volante è stato contattato da S.A., crotonese classe 1994, il quale riferiva che poco prima, in una via cittadina, era stato aggredito e derubato del telefono da parte due sconosciuti.

L’uomo rifiutava le cure del 118 e sporgeva denuncia in ordine ai fatti accaduti.

Successivamente, medesimo personale ha deferito alla competente A.G. per il reato di cui all’art 186 c. 7 e 187 comma 8 ” Rifiuto degli accertamenti dell’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti”, C.S., di Crotone del 1983. Nel dettaglio, lungo un corso cittadino, predetto personale procedeva al controllo di un veicolo con a bordo due soggetti, un uomo e una donna, C.S. e V.F. A seguito di perquisizione personale la donna veniva trovata in possesso di un involucro trasparente contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana del peso lordo di grammi 1.09, mentre l’uomo, a seguito di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso di un involucro di cellophane di colore bianco contenente sostanza stupefacente del tipo marijuana dal peso lordo di grammi 9,64 e di un involucro di cellophane contenente sostanza stupefacente del tipo hashish dal peso lordo di grammi 0,61.

Alla luce dei fatti i due soggetti venivano segnalati al Signor Prefetto ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990.

Nella giornata del 13 maggio u.s., personale della Squadra Volante ha deferito alla competente A.G. per il reato di cui all’art 186 c. 7 e 187 c. 8 “Rifiuto degli accertamenti dell’uso di sostanze alcoliche e stupefacenti”, B.M. crotonese classe 1982.

Il predetto personale procedeva al controllo di un veicolo con a bordo il soggetto sopracitato. A seguito di perquisizione personale e veicolare, il soggetto veniva trovato in possesso di un involucro bianco contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina dal peso lordo di grammi 0.99. Alla luce dei fatti, il soggetto è stato segnalato al Signor Prefetto ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990. In merito alla sostanza stupefacente rinvenuta, il B. dichiarava di esserne assuntore, ed invitato a sottoporsi ad accertamenti, in quanto conducente del veicolo, declinava, determinando il proprio deferimento alla competente A.G. ai sensi degli artt. 186c.7 e 187 c.8.

Successivamente medesimo personale, decideva di fermare il noto pregiudicato, D.G.N., crotonese del’75, dedito al consumo di stupefacente. A seguito di perquisizione personale con esito positivo, veniva trovato in possesso di un involucro di cellophane trasparente, ubicato all’interno del proprio slip, contente sostanza stupefacente del tipo cocaina dal peso lordo di grammi 0,50. Il soggetto veniva quindi segnalato al Signor Prefetto ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990.

Inoltre, sempre medesimo personale procedeva a segnalare al Sig. Prefetto ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990: P.V., ucraino del 1999. L’uomo, fermato dagli operatori, veniva trovato in possesso di 13,11 grammi di marijuana e 1,31 di Cocaina. Sulla base di elementi di fatto e sulle circostanze di tempo e di luogo all’uomo veniva notificata la comunicazione dell’avvio del provvedimento amministrativo per foglio di via obbligatorio.

Nella giornata del 14 maggio u.s., personale della Squadra Volante ha effettuato un controllo di un soggetto appiedato, tale V.A., crotonese classe 1977. A seguito di perquisizione personale con esito positivo, veniva trovato in possesso di un involucro di cellophane di colore bianco, ubicato nella tasca dei jeans, contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina dal peso lordo di grammi 0.38. Il V. è stato segnalato al Signor Prefetto ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990.

Successivamente medesimo personale, ha deferito alla competente A.G. per il reato di cui agli artt 186 co. 7 e 187 co. 8 “rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanza stupefacenti ed alcoliche”, nonchè la contestuale segnalazione al Sig. Prefetto ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990 tale T.S., crotonese del 1988.

L’uomo, ignorava l’intimazione di alt, con segnali acustici e sonori della volante, e fermato nella successiva via rovesciava il contenuto di un involucro di cellophane, contenente sostanza stupefacente del tipo cocaina, sul sedile lato guida, con il chiaro intento di eludere il controllo. L’uomo in merito alla sostanza rinvenuta, dal peso lordo di grammi 0,26, dichiarava di esserne assuntore declinando l’invito a sottoporsi agli accertamenti sanitari incorrendo, quindi, nel deferimento all’A.G nonchè alla contestuale segnalazione ai sensi dell’art 75 DPR 309/1990.

Inoltre sempre personale della Squadra Volante, ha dapprima sequestrato ex art. 354 cpp., a carico di ignoti, un involucro in carta di colore bianco contenente verosimilmente sostanza stupefacente del tipo MARIJUANA, dal peso lordo di gr 0.50 e in seguito deferito alla competente A.G. per il reato di cui agli artt 186 co. 7 e 187 co. 8 del CDS “Rifiuto dell’accertamento dell’uso di sostanza stupefacenti ed alcoliche”, tali G.G. di Crotone del 1982 e A.G. cosentino classe 1990

In data 14 maggio 2021 personale della Divisione P.A.S.I. – Squadra Amministrativa, a seguito di accertamento scaturito dal controllo amministrativo effettuato in data 11.05.2021 nei confronti di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande in Crotone, ha sanzionato ai sensi dell’art. 20 c.d.s. (pmr 173,00 euro), la titolare dell’esercizio commerciale, C.A., polacca del’78, per aver occupato abusivamente circa 50 mq di suolo pubblico mediante la posa di tavoli, sedie e fioriere.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail