Riparte la Kroton Nuoto

Si ritorna a fare sul serio. Dopo un lungo periodo di stop durato ben tre anni, dovuto prima al Covid e poi alle note vicende che hanno riguardato gli impianti natatori crotonesi, la Kroton Nuoto è pronta per tornare in vasca in una competizione di livello assoluto, come le fasi regionali della Coppa Brema, che si disputeranno nel fine settimana. Scenderanno in vasca, capitanati dal tecnico Roberto Fantasia e dal preparatore atletico Proietto, in tutto dodici atleti, sette nel settore maschile e cinque nel femminile, che i questi mesi hanno lavorato duramente per tornare a quei livelli che, negli anni, hanno portato il nuoto crotonese a inanellare record e titoli di grande importanza.

L’obiettivo è quello di migliorare le prestazioni cronometriche e, sempre a livello individuale, qualche pass per i prossimi Campionati Nazionali Indoor. A livello generale, invece, si cercherà come squadra di ottenere quel podio che a Crotone ormai manca da diversi anni. C’è tanta voglia di tornare di riprendere da dove si era lasciato ben tre anni fa, a parlare ovviamente sarà soprattutto il campo di gara, le prestazioni. “Abbiamo lavorato tanto – sostiene il tecnico, Roberto Fantasia – veniamo da un periodo di stop lunghissimo che in uno sport come questo incide in maniera determinante sulle prestazioni dei ragazzi. Adesso però siamo tornati, pensiamo di essere competitivi e faremo di tutto per tornare ad essere quello che siamo sempre stati in passato”.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail