Si è chiuso “Circleland Experience”, il workshop organizzato a Crotone l’1 ed il 2 ottobre dalle associazioni Officine Armoniche ed EducArte

Si è chiuso “Circleland Experience”, il workshop organizzato a Crotone l’1 ed il 2 ottobre dalle associazioni Officine Armoniche ed EducArte, che ha visto la presenza dei maestri Albert Hera e Stefano Baroni. Il tema del seminario è stato la circular music – ovvero la musica circolare, un modo innovativo e coinvolgente di fare: all’interno dei moduli nelle due giornate sono stati affrontati body percussion e circle singing.

L’obiettivo principale è stato quello di lavorare insieme in cerchio, condividere, mettere l’individualità a disposizione del gruppo musicale in questione. Sono state condivise metodologie didattiche in cerchio. Un seminario aperto non solo ai cantanti o ai musicisti, ma anche ai professionisti della voce ed agli insegnanti – figure che hanno sempre a che fare con gruppi di persone.

Il workshop ha visto la partecipazione di persone non solo provenienti da Crotone e provincia, ma anche da Catanzaro e Cosenza. «Siamo riusciti a smuovere interesse anche dalle altre province calabresi – dichiara la presidente di Officine Armoniche, Floriana Mungari – questo è un segnale molto positivo perchè vuol dire che la cultura crea movimento, interesse e curiosità, e soprattutto crea rete. Siamo certi che da questo primo seminario se ne organizzeranno degli altri, e dalle prossime attività il gruppo sarà ancora più folto».

Albert Hera

Nasce come saxofonista e solo in seguito, a ventitré anni, scopre nella voce il suo vero “strumento” di ricerca e di crescita. Ama definirsi “un narratore di suoni”, un ricercatore, là dove il canto diventa parte integrante delle sue “tele vocali”. In lui risiedono le voci della natura, un vero e proprio “neolinguaggio” che racchiude la capacità di portare l’ascoltatore ad immaginare luoghi, profumi, danze e genti lontane, tessendo, grazie alla sua forza improvvisativa, trame e racconti unici e talvolta epici.

Stefano Baroni

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail