SVOLTO CON SUCCESSO IL TOUR GUIDATO “CATANZARO E IL NOVECENTO

Si è svolto con successo, nonostante la pioggia, il tour guidato “Catanzaro e il novecento, il nuovo volto della città dei tre colli”, organizzato dall’associazione CulturAttiva e previsto per sabato 14 gennaio, in occasione dell’isola pedonale su Corso Mazzini. Decine di persone hanno partecipato, alcune provenienti da fuori città e sono rimaste fino alla fine, nonostante la pioggia, un fatto che dimostra come la storia del nostro territorio desti un grande interesse.

L’associazione CulturAttiva, nata nel 2016, si prefigge proprio lo scopo di promuovere e valorizzare il patrimonio culturale della terra di Calabria, mediante diverse tipologie di attività volte a mettere in luce la storia, i personaggi, i siti archeologici, le bellezze artistiche, architettoniche, paesaggistiche e il patrimonio etnoantropologico di un territorio straordinariamente ricco, ma poco conosciuto persino da chi lo abita e lo vive, magari distrattamente, ogni giorno.

L’iniziativa svolta sabato 14 gennaio, che era gratuita e collegata alla campagna di tesseramento 2023, si è focalizzata sulla storia e le caratteristiche degli eleganti palazzi nobiliari che si affacciano su Corso Mazzini, frutto di un processo di cambiamento che ha cancellato il volto della Catanzaro medievale, favorendo l’adeguamento della città ai nuovi ruoli di carattere regionale che si apprestava a svolgere tra fine ottocento ed inizio novecento.

Palazzo Di Tocco, il Palazzo delle Finanze, Palazzo Fazzari, Palazzo Grimaldi – Montuori e Palazzo Morano sono stati alcuni degli edifici su cui si è focalizzata l’attenzione durante il tour, senza tuttavia tralasciare altri simboli del cambiamento del tessuto urbano cittadino come la funicolare, arricchita dalla linea tramviaria elettrica, nata come sistema di trasporto all’avanguardia, agli inizi del novecento. Non è mancato nemmeno un cenno alla storia antica della città per permettere ai partecipanti di contestualizzare la storia cittadina e i suoi mutamenti in un quadro più ampio.

Facebooktwitterlinkedinrssyoutube
Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail